Yeray Alvarez Lopez, conosciuto come Yeray, nato a Barakaldo, terra basca di ciclisti, da Otxoa, a Nozal, Lopez Garcia e Gonzalez, ma anche del tecnico spagnolo Javier Clemente, bandiera dell’Athletic Bilbao con cui ha giocato e vinto due campionati, oltre ad essere stato ct della Spagna tra il 1992 e il 1998 (era lui il commissario tecnico della Furie Rosse ai quarti del Mondiale americano quando Tassotti ruppe il naso a Luis Enrique), e poi di Tenerife, della Serbia, del Camerun e della Libia. Yeray è all’Athletic dall’età di 7 anni e lì ha fatto tutta la trafila. Nella stagione 2014-2015 ha giocato 30 gare di campionato nella Segunda Division B, nel 2015-2016 30 partite nella Liga 2. In questa stagione, dopo il battesimo in Europa League il 15 settembre (ko 3-0 a Sassuolo), è arrivato l’esordio nella Liga il 18 settembre 2016 nella vittoria contro il Siviglia per 2-1.

Yeray Alvarez, lo scock e il sorriso: dal tumore al ritorno in campo

Dieci presenze e, il 23 dicembre 2016, la notizia-schock comunicata dal presidente Urrutia e dal medico Lekue: l’intervento chirurgico per un tumore ai testicoli, una vicenda simile a quella che ha colpito il calciatore italiano del Sassuolo Francesco Acerbi. Yeray su Instagram scriverà «Grazie a tutti per i messaggi e per tutto l’appoggio, l’ho apprezzato molto. Sono sicuro che tutto andrà bene e che tornerò più forte».

Dopo la panchina del 29 gennaio 2017 in casa nella vittoria per 2-1 con lo Sporting Gijon, è tornato in campo da titolare il 4 febbraio 2017 nella sconfitta per 3-0 al Nou Camp contro il Barcellona. Ha aggiunto altre 9 presenze in Liga. In Europa i gettoni sono diventati 8 con due assist nel 5-3 al Genk e nel ritorno contro il Sassuolo (vittoria per 3-2). Il 23 marzo 2017 l’esordio in Under 21 contro la Danimarca nella vittoria per 3-1. Era in campo anche il 27 marzo nel 2-1 sull’Italia in amichevole all’Olimpico di Roma.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di WSS del 18/04/2017

Difensore centrale di piede destro. Capace di occupare sia la posizione di centrale destro che sinistro di una difesa a quattro, ha doti di guidatore del reparto, sia tecniche che di personalità. Normotipo per il ruolo che occupa, alto 183 centimetri, dotato di buona muscolatura, tonica, e di grande reattività, unita a buona mobilità negli spazi stretti, nell’accorciare sugli avversari.
Recuperi efficaci in fase difensiva quando viene saltato, cosa che avviene difficilmente negli uno contro uno. Sempre lucido e attento, efficace nella marcatura, sempre pulito negli interventi sull’avversario, bravo a rubare palla per poi ripartire.
Corsa fluida, discreto cambio passo e allungo in fase offensiva, buona la sua manovra, controllo di palla e palleggio, da fermo e in corsa. Quando calcia usa prevalentemente il destro, quasi mai il sinistro, mostra sempre estrema precisione, sia nel gioco corto che nei lanci lunghi, 30 o 40 metri con disinvoltura.
Efficace quando si sgancia dalla difesa; in questa fase si notano tutte le sue doti migliori: tecnica, intelligenza tattica, visione di gioco, corsa e forza fisica; sempre buoni i suoi suggerimenti per i compagni.
Nel gioco aereo, nonostante la sua stazza non prorompente, è molto affidabile, sia in fase difensiva che in quella offensiva; infatti spesso va a saltare nei calci da fermo a favore, risultando sempre pericoloso per l’avversario.
Facendo una similitudine importante, potenzialmente, facendo la giusta maturazione, ha caratteristiche simili a Fabio Cannavaro.
Da poco è arrivato in nazionale spagnola under 21; esordio a Marzo 2017 contro la Danimarca e conferma subito dopo contro l’Italia.
Si è guadagnato un posto da titolare nel suo club, il Bilbao, e, come da tradizione, lui, è un basco doc.

Attitudini Tattiche 4
Personalità 3
Fisicità 2
Tecnica 3
Valutazione globale 3





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close