Xian Emmers è un centrocampista belga nato a Lugano il 7 agosto 1999; suo padre è l’ex calciatore belga Marc Emmers. Muove i suoi primi passi nell’Hamont 99 (proprio come il papà, quando ancora la società era nota con il nome di Hamontlo), prima di passare nel Genk; nel 2015 si aggrega agli Allievi dell’Inter a titolo gratuito; arriva fino alla Primavera, dove è uno degli insostituibili di Stefano Vecchi, che lo fa giocare in tutti i ruoli del centrocampo grazie alla sua grandissima duttilità. Totalizza in questa categoria 7 gol ed 8 assist in 41 presenze, poi il 17/8/2018 passa in prestito alla Cremonese in serie B. In nazionale sta svolgendo la trafila delle varie selezioni giovanili, a partire dall’Under 16 fino all’attuale Under 19.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di EMILIO SCIBONA del 02/03/2018

Xian Emmers è un centrocampista centrale longilineo dalla struttura fisica asciutta. Destro naturale, il giocatore mostra una buonissima confidenza anche con il piede debole, che usa senza problemi sia in fase di controllo che di palleggio. Dotato di una discreta accelerazione e di una buona resistenza, Emmers è un giocatore molto sicuro con il pallone tra i piedi: il suo movimento di dribbling  è secco e pulito. Ottimo passatore sia nel lancio che, soprattutto, in appoggio, il giocatore ha una visione di gioco in movimento abbastanza sorprendente per un ragazzo della sua età e tutto ciò fa di lui un ottimo playmaker. Altrettanto in gamba nella lettura del gioco e dello sviluppo dell’azione,cui partecipa sin dalla costruzione, Emmers è molto bravo nei tagli senza palla verso la porta ed è dotato di un tiro preciso, per quanto il movimento non sia sempre impeccabile, e mediamente potente, diventando quindi un’opzione in più per la squadra in fase di finalizzazione. In fase di contenimento Emmers porta sistematicamente la pressione sul portatore di palla avversario ma rientra raramente nella propria metà campo. Seppur in uno spartito fisico totalmente diverso, il suo stile di gioco ricorda quello di Sergej Milinkovic-Savic, al netto del gioco aereo, in cui (per quanto non sia una pecca) non eccelle. Giocatore dal potenziale interessante e con margini di miglioramento abbastanza elevati, Emmers sembra poter tranquillamente aspirare ad una carriera di alto livello ed ha buonissime chance di diventare un top-player: è importante in tal senso che il ragazzo si misuri il prima possibile all’interno di un contesto di prima squadra.

EMILIO-SCIBONA





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close