Vittorio Parigini inizia a dare i primi calci al pallone all’età di 4 anni nella Pancalieri, una società dilettantistica dell’hinterland torinese. Notato da Silvano Benedetti, dopo un provino entra a 10 anni nel vivaio del Torino, dove compie tutta la trafila delle giovanili: qui ha modo di mettersi in mostra soprattutto tra gli Allievi Nazionali e nella Primavera del tecnico Moreno Longo, che non esita a schierarlo con profitto anche contro avversari più grandi d’età. Il 21/8/2013 i granata lo girano in prestito alla Juve Stabia: alla sua prima stagione da professionista disputa 14 gare in serie B di cui 5 da titolare. Il 18/7/2014 passa nuovamente in prestito tra i cadetti, stavolta al neopromosso Perugia. Debutta con gli umbri il 23 agosto nella sfida di Coppa Italia contro lo Spezia, realizzando la rete del definitivo 2-1 nei tempi supplementari. Esordisce poi in campionato coi grifoni alla prima giornata, nella vittoria per 2-1 sul Bologna, subentrando nella ripresa e fornendo l’assist del secondo gol biancorosso a Diego Falcinelli. Alla quinta giornata debutta da titolare contro il Modena, mentre nel successo per 2-1 contro la Virtus Entella realizza la sua prima marcatura in campionato. Chiude un’ottima annata totalizzando 4 reti e 5 assist in 30 presenze, tanto che il 14/7/2015 il prestito viene rinnovato. Nella seconda colleziona 4 gol ed 1 assist in 19 partite, poi il 12/8/2016 va sempre in prestito al Chievo. Fa appena 3 brevi apparizioni in serie A, così il 10/1/2017 decide di proseguire l’annata ancora in prestito ma in B al Bari, dove mette a referto 1 rete ed 1 assist in 15 gare. Il 31 agosto seguente passa in prestito al Benevento (con obbligo di riscatto fissato a 800.000 euro e contratto triennale in caso di salvezza) neopromosso in A. In nazionale sta svolgendo la trafila delle selezioni giovanili, partendo dall’Under 16 fino all’attuale Under 21.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di FRANCESCO MARINO del 15/09/2015

Marino Francesco commentiForte fisicamente, già ben dotato strutturalmente nonostante la giovane età, forte sulle gambe, veloce, guizzante, destro naturale; giocatore ancora “inesplorato” nel senso che neanche lui conosce fino in fondo le sue grandi potenzialità fisiche e tecniche. Nasce come esterno soprattutto destro poiché a mio avviso non ha una grandissima tecnica di base propria dell’esterno di ruolo che gli possa consentire di giocare a sinistra col piede invertito, appare appena discreto nel dribbling soprattutto negli spazi stretti e nell’uno contro uno; è invece molto potente e veloce ed ha un discreto senso del gol per essere un esterno o comunque un attaccante di movimento; deve trovare ancora la sua completa e definitiva consacrazione sia a livello tattico intesa come capacità di muoversi per la squadra e con la squadra sia a livello di ruolo vero e proprio: infatti tatticamente ha ancora vari step da raggiungere e da superare, dato che spesso tende a giocare in modo un tantino disordinato e dispersivo preferendo correre e scavallare su tutto il versante offensivo piuttosto che rispettare in modo preciso le varie direttive che gli vengono impartite; poi sotto l’aspetto del ruolo credo che lui debba dividersi tra la possibilità di giocare da esterno destro magari in un 4-2-3-1 per sfruttare come detto la sua bella gamba oppure magari anche da attaccante di movimento (meglio da seconda punta), ruolo che gli consentirebbe di non essere troppo ingabbiato da compiti tattici e che invece gli schiuderebbe la possibilità di liberare la sua corsa e la sua falcata; tecnicamente come accennato non ha grandissimi fondamentali, cosa sulla quale dovrà lavorare tanto per poi poter avere un repertorio tecnico piu vario e più completo; se la cava discretamente nel gioco aereo, mentre ribadisco che a mio avviso è davvero un giocatore potenzialmente sopra le righe per qualità fisiche intese come potenza, velocità, mobilità ed anche esplosività. Interessante con ancora amplissimi margini di crescita.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close