Ryan Christie cresce nel club della sua città natale, l’Inverness, con il quale esordisce in prima squadra e nel massimo campionato il 29/12/2013 nella sconfitta per 0-1 contro il Celtic. Termina poi la stagione con il buon bottino di 3 gol in 15 presenze, considerando che era la sua prima da professionista. Nella seconda conquista già il posto da titolare e totalizza 4 reti e 3 assist in 35 partite. L’1/9/2015 viene acquistato dal Celtic, con cui firma un contratto quadriennale ma che lo lascia ancora in prestito all’Inverness per 4 mesi, periodo dove colleziona 3 gol e 6 assist in 13 gare prima di cominciare con il nuovo anno la sua avventura a Glasgow. Vince subito lo scudetto e nello scorcio finale di stagione segna 1 rete in 5 presenze. Dopo un altro gol in 5 apparizioni, il 25/1/2017 passa in prestito all’Aberdeen. Qui è maggiormente protagonista e termina l’annata mettendo a referto 6 gol e 3 assist in 13 partite. In nazionale milita attualmente nell’Under 21.

RELAZIONE TECNICA

a cura di WSS del 15/08/2015

Normolineo dal fisico snello dalle leve slanciate e magre, è in grado di giocare sia da trequartista centrale che da esterno destro. Sinistro naturale, ma padroneggia bene anche il destro, è dotato di una buona velocità di base accompagnata da uno scatto altrettanto buono. E’ dotato di un ottimo controllo di palla che lo rende anche abile nel dribbling, in grado di superare il suo diretto marcatore con facilità. Ha un bel tiro di precisione e si lascia apprezzare anche nelle soluzioni a giro. Pur essendo molto bravo nel dribbling è un giocatore tutt’altro che individualista, cerca sempre la giocata più utile alla squadra. E’ molto intelligente nella fase di gestione del pallone e mostra grande personalità e buona efficacia passaggio corto, nel lancio lungo e nella giocata ad aprire sulle corsie esterne. Dal punto di vista del movimento senza palla si fa trovare sempre nella posizione migliore possibile per ricevere il pallone, mentre è meno incisivo sotto il profilo dei tagli e dei movimenti di creazione dello spazio. In fase di non possesso è un giocatore molto generoso, che aggredisce il portatore di palla avversario quando lo ha in visione e che, se necessario, lo va ad inseguire nella propria metà campo, particolare che lo porta talvolta ad essere attardato rispetto allo sviluppo dell’azione offensiva. Deve strutturarsi ancora un po’ sotto il profilo fisico. La personalità e l’atteggiamento combinati alle doti tecniche lo rendono un profilo interessante, l’impressione che dà è quella di un giocatore pronto per una realtà migliore sotto il profilo tecnico di quella del campionato scozzese. E’ ancora presto invece per capire se può assestarsi come un giocatore di altissimo livello.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close