Oscar Rodriguez Arnaiz, meglio conosciuto come Oscar Rodriguez o semplicemente Oscar, è nato il 28 giugno 1998 a Talavera della Reina, nella provincia di Toledo. Iniziò a giocare a calcio a otto anni nel Los Navalmorales, piccolo club vicino alla sua città natale. Nel 2009 è entrato a far parte delle giovanili del Real Madrid e ha scalato le diverse categorie, fino ad arrivare nel 2014-2015, quando è salito alla Juvenil C.

Ha sempre avuto numeri di rendimento che gli hanno consentito di giocare sotto età in categorie superiori e questo nel 2015 gli ha consentito di essere eletto tra i migliori canterani nel 2015 da parte di Futbol Draft, l’organismo ufficiale che si occupa della promozione dal calcio giovanile spagnolo: Oscar è stato uno dei 15 giocatori compressi nella fascia di età tra i 16 e i 20 anni, candidati per il Real, un record assoluto che nessun altro club ha eguagliato. Nel 2014-2015 gioca 29 partite e fa 12 gol con la Juvenil C, quindi senza passare per la B, è salito direttamente alla A, el primero equipo juvenil allenato da Guti mettendo insieme 24 presenze e 7 gol nella scorsa stagione.

Oscar Rodriguez, sogno proibito di Pep

Ha esordito nella Youth League il 15 settembre 2015 nel 4-0 contro lo Shakthar, mettendo poi insieme 10 presenze e due assist contro il Malmö l’8 dicembre 2015 e contro il Benfica l’8 marzo 2016 nei quarti. Una chicca di quella edizione: Oscar è sempre stato un giocatore apprezzatissimo da Pep Guardiola che lo conosceva dai suoi tempi come tecnico del Barcellona e non ha mai smesso di seguirlo: ricorderete che il City annunciò Guardiola in netto anticipo, il 1° febbraio 2016 con un comunicato. Bene, il dg del City Soriano, ex Barça anche lui, fu visto negli ottavi di quella Youth League, allo stadio Di Stefano, dove il Real affrontava il City: parlò a lungo con l’entourage di Oscar e al minuto 60 lasciò lo stadio, segno che la sua missione (la partita la vinse 3-1 il Real) era venire a colpo sicuro e provare a prendere il ragazzo.

Ma non riuscì a convincerlo. In questa edizione della Youth League, finora sette presenze fino ai quarti (battuto 2-1 l’Ajax) e un gol il 27 settembre 2016: il primo (su punizione) del 5-2 sul campo del Borussia Dortmund. In nazionale ha giocato gli Europei Under 17 in Bulgaria arrivando ai quarti (il 29 ottobre 2014 esordio assoluto con gol contro la Slovacchia, il 6 maggio 2015 quello nella manifestazione iridata chiusa poi ai quarti, nell’1-1 del girone di qualificazione contro l’Austria). Quattro le presenze con la Under 19: esordio assoluto il 9 novembre 2016 nel 3-0 alla Georgia, esordio all’Europeo il 22 marzo 2017 con gol e assist nel 5-0 alla Georgia.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di GIROLAMO D’ALESSANDRO del 12/04/2017

girolamo-d-alessandroTecnica ed eleganza le doti subito evidanziabili per questo centrocampista classe 98 . Per caratteristiche il suo ruolo ideale a mio avviso è di play basso in un centrocampo a tre anche se utilizzabile certamente sia come interno di centrocampo sia come mezzala, ma anche come vertice alto dietro le due punte. Quanto detto ci conduce a paragonare questo profilo al nostro Pirlo nei primi anni della sua carriera o rimanendo piu all’attualità altrettanto evidente la similitudine con Verratti. Entrando più nel dettaglio vorrei sottolineare un’altra componente identificativa di questo profilo ovvero il forte senso tattico e la propensione alla leadership se non da un punto di vista caratteriale, certamente nella capacità di dettare i tempi all’ interno della partita unitamente ad una visione di gioco da prima fascia. Pertanto tutto ciò premesso voto 4 nel complesso potendo articolare la mia valutazione in tal modo : 5 per tecnica ,5 per senso tattico 5 per personalità e voto 4 per fisicita. Sentiremo parlare di lui….





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close