Mile Svilar è nato ad Anversa il 27 agosto del 1999. Figlio d’arte, suo padre Rakto ha difeso i pali dell’Anversa dal 1980 al 1996, è cresciuto nelle giovanili dell’Anderlecht senza mai esordire in prima squadra. Il 28 agosto del 2017, un giorno dopo aver compiuto 18 anni, ha firmato un contratto di cinque anni con il Benfica.

Mile Svilar, dalla papera al rigore parato

Il suo debutto professionale arriva il 14 ottobre in Coppa di Portogallo e quattro giorni più tardi diventa il più giovane portiere ad esordire in Champions League. Un esordio da dimenticare, visto l’errore decisivo sul gol del Manchester United. Il 31 ottobre, nella gara di ritorno, para un rigore a Martial ma realizza anche un autogol su tiro di Matic.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di PAOLO FOTI del 03/11/2017

Foti Paolo commentiPortiere importante classe ’99 del Benfica, dotato di un buon fisico che può tranquillamente migliorare visto che ha solo 18 anni. Evidente personalità, molto coraggioso e propositivo specialmente nelle traiettorie aeree. Si prende molti rischi e questo è sicuramente un punto a suo favore nello sviluppo della personalità. All esordio in Champions è perfetto, una sbavatura gli fa prendere gol, ma non lo reputo un errore vero e proprio. Ottimo portiere, fisico 3, personalità 4, tecnica3.
Voto complessivo 3.
Portiere di grande prospettiva,sicuramente da seguire!





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close