Michele Rocca cresce nel settore giovanile del club della sua città natale, l’Inter. Il 22/8/2012 passa per due anni in prestito al Novara, in cui prosegue la sua formazione totalizzando 4 gol in 23 presenze nella compagine Berretti. Tornato all’Inter viene aggregato alla Primavera, disputando anche il Torneo di Viareggio 2015. In questa competizione, nel match d’esordio vinto 3-1 contro il Genk, realizza una doppietta. In campionato nella regular season colleziona 8 reti in 24 partite. Il 9/6/2015 va a segno nei quarti di finale dei play/off contro la Lazio, che però poi ribalta il risultato vincendo 2-1 ai tempi supplementari. Il 31 agosto seguente viene acquistato per 1 milione di euro dalla Sampdoria, con cui firma un contratto quinquennale. Il tecnico Walter Zenga lo aggrega alla prima squadra e lo fa debuttare in serie A il 28 settembre, quando entra al 61′ nella sconfitta per 2-1 contro l’Atalanta. Questa resta la sua unica apparizione, così l’1/2/2016 passa in prestito alla Virtus Lanciano in serie B. Gioca 19 gare, il club retrocede dopo aver perso ai play/out contro la Salernitana ed il 29 luglio successivo va sempre in prestito ed in B al Latina. Anche in questo caso subisce un’amara retrocessione, mentre a livello personale mette a referto 26 presenze. Il 31/8/2017 si trasferisce ancora in prestito ed in B alla Pro Vercelli. In nazionale ha fatto parte dell’Under 20.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di WSS del 15/09/2015

E’ un centrocampista centrale normolineo con un fisico ancora in costruzione, dotato di una buona progressione e di una certa mobilità. Ha una buona tecnica e porta bene il pallone, il suo piede preferito è il destro e con questo riesce ad eseguire dei buoni passaggi soprattutto corti, disimpegnandosi discretamente però talvolta anche nei lanci in verticale, inoltre ha un tiro abbastanza preciso e riesce a calciare bene di interno piede. Non ha una dote di dribbling eccezionale ma riesce comunque a tenere un buon controllo del pallone. È un giocatore che corre tantissimo, segue le azioni dei compagni e vede bene gli spazi inserendosi con ottimi tempi, dettando il passaggio al compagno e rendendosi pericoloso in zona offensiva. Ha personalità.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close