Melker Hallberg approda nel 2010 nel settore giovanile del Kalmar. Due anni dopo viene promosso in prima squadra ed in due stagioni e mezza totalizza 6 gol e 6 assist in 54 presenze nella massima serie svedese. L’8/8/2014 viene acquistato per 1.5 milioni di euro dall’Udinese, con cui firma un contratto quinquennale. Impiegato pochissimo (4 volte in campionato più 3 nella formazione Primavera), il 6/8/2015 passa in prestito ai norvegesi del Valerenga fino al termine dell’anno solare. Colleziona 2 reti ed 1 assist in 10 partite, poi nel gennaio 2016 torna in patria sempre in prestito all’Hammarby. In 6 mesi confeziona 3 assist in 12 gare, poi il 12 luglio seguente va ancora in prestito all’Ascoli in serie B. Segna 1 gol in 7 apparizioni, poi il 17/1/2017 torna di nuovo in prestito per un anno solare nella squadra che lo aveva lanciato, il Kalmar. Con la Svezia, dopo aver fatto parte dell’Under 17, 19 e 21, debutta in Nazionale maggiore il 6/1/2016 nell’amichevole pareggiata 1-1 in casa contro l’Estonia. Quattro giorni dopo va a segno in un’altra amichevole vinta 3-0 contro la Finlandia.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di FRANCESCO MARINO del 15/12/2015

Marino Francesco commentiCentrocampista interessantissimo dalle grandi prospettive; tatticamente può giocare in modo efficace sia da centrale di centrocampo con compiti di regia che da interno con spiccate doti di incursore; ha un fisico ben strutturato, alto, sufficientemente potente; se si facesse un paragone con un giocatore del campionato italiano sarebbe un piccolo Marchisio, soprattutto per l’intelligenza tattica, la versatilità e per la capacità di stare in campo interpretando più ruoli in modo assolutamente universale; ha un bel calcio col destro, ha dribbling, mobilità, velocità ed una buona potenza ed una gamba importante; giocatore moderno capace di svolgere in modo sontuoso e redditizio entrambe le fasi di gioco; è elegante nelle movenze, ma anche tremendamente concreto nella fase di riconquista del pallone; vede bene la porta, infatti ha una discreta confidenza col gol o comunque con la conclusione a rete; potrebbe riuscire ad imporsi a livelli elevati, perché è il prototipo perfetto del centrocampista moderno.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close