Mason Mount è nato a Portsmouth il 10 gennaio 1999. All’età di 6 anni entra nell’Academy del Chelsea, dove arriva fino all’Under 23 dei “Blues”. Nell’estate 2017 passa in prestito al Vitesse. Debutta in maglia giallonera il 27 agosto contro l’AZ Alkmaar e segna il suo primo gol in campionato il primo ottobre contro l’Utrecht. Conclude la sua ottima prima esperienza da professionista totalizzando ben 13 reti e 10 assist in 32 presenze, più 6 sfide in Europa League. Il 17/7/2018 va sempre in prestito al Derby County militante nella “Championship”, la seconda divisione inglese. In nazionale sta svolgendo la trafila delle selezioni giovanili a partire dall’Under 16 fino all’attuale Under 19.

 

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di EMILIO SCIBONA del 23/02/2018

Mason Mount è un trequartista centrale normolineo dalla struttura fisica abbastanza proporzionata. Pur essendo un destro naturale mostra una grande sicurezza anche con l’utilizzo del piede debole. Giocatore dotato di  buon cambio di passo e velocità, Mount ha un dribbling secco, pulito e stilisticamente impeccabile e quando è in possesso del pallone dimostra di avere grandissima personalità. Ottimo passatore sia in appoggio che sul lancio lungo, Mount ha una visione di gioco decisamente sorprendente per un giocatore della sua età, grazie alla quale riesce ad essere un ottimo rifinitore ed assist-man. Alle qualità di palleggio il giocatore abbina anche un tiro molto potente e abbastanza preciso che gli consente di essere un giocatore affidabile in fase di finalizzazione. Sotto il profilo tattico Mount è un giocatore che  generalmente stanzia tra le linee muovendosi poco senza palla: difficilmente si abbassa per ricevere la sfera e i tagli li porta solamente nel momento in cui il gioco si ritrova a ridosso dell’area avversaria. In fase difensiva raramente torna nella propria metà campo limitandosi a mettere una blanda pressione sul regista avversario. Giocatore che ricorda Frank Lampard per la varietà di colpi e Mateo Kovacic per stile di gioco, Mount mostra doti tecniche oggettivamente importanti e grande personalità: già adesso dimostra di poter ambire ad una carriera d’altissimo livello ma affinché faccia l’upgrade definitivo è fondamentale che cresca sia sotto il profilo tattico che sotto quello ella concentrazione, cosa comunque possibile vista la giovanissima età.

EMILIO-SCIBONA





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close