Luca Crecco, cresciuto nell’Ottavia, approda alla Lazio nel 2007. Svolge la trafila delle giovanili e nel 2011/12 fa parte prima degli Allievi Nazionali e poi della Primavera vice campione d’Italia. Nel 2012/13 è titolare della Primavera guidata dal tecnico Alberto Bollini che conquista il titolo di categoria. Il 15/4/2013 esordisce in prima squadra ed in serie A, entrando al 67’ al posto di Cristian Ledesma nella sconfitta per 0-2 contro la Juventus. Il 9/4/2014 realizza una doppietta nella vittoria per 4-2 contro la Fiorentina, che permette alla Lazio di conquistare la Coppa Italia Primavera. Dopo un totale di 12 gol in 46 presenze in questa categoria più un’altra apparizione in campionato in prima squadra, il 30/7/2014 passa in prestito alla Ternana in serie B. Disputa un’ottima stagione da titolare confezionando 6 assist in 34 partite, finché il 3/8/2015 va sempre in prestito ed in B alla Virtus Lanciano. Qui però è poco utilizzato (10 gare ma solo 3 da titolare), così l’11/1/2016 prosegue l’annata ancora in prestito ed in B al Modena. Colleziona 15 presenze, il club retrocede in Lega Pro ma il 26 agosto seguente si trasferisce di nuovo in prestito all’Avellino in B. Mette a referto 1 assist in 12 partite, per poi fare rientro alla Lazio già il 31/1/2017. In nazionale ha fatto parte dell’Under 18, 19 e 20.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di MASSIMO D'URSO del 23/04/2016

D'Urso Massimo commentiE’ un calciatore con un buon bagaglio tecnico, è un mancino ma usa anche il piede destro con buona precisione e forza. Valido nel gioco aereo. Sa giocare sia sul corto che sul lungo, possiede un buon calcio da fermo ed in corsa. Calciatore normotipo, non molto alto ma con grande dinamismo. Buona struttura muscolare, fisicamente leggero ed agile. Tatticamente disciplinato sia nella fase di possesso che in quella di non possesso, possiede buoni tempi d’inserimento per vie centrali e laterali. Buona visione di gioco. E’ impiegato nel centrocampo a tre come mezzala sinistra, può ricoprire anche il ruolo di mezzala destra, non rende molto nel centrocampo a quattro. Calciatore positivo in tutte le sue espressioni, con grande cultura del lavoro, in campo assume un buon temperamento.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close