Kylian Mbappé, nato in Francia ma di origini camerunensi, muove i suoi primi passi nel settore giovanile del club della sua città, il Bondy dove suo papà Wilfried era allenatore (ed anche il suo agente), per poi approdare nel 2013 in quello del Monaco. Il 2/12/2015 esordisce in prima squadra ed in Ligue 1, entrando all’88’ al posto di Fabio Coentrao nel pareggio casalingo per 1-1 contro il Caen, diventando così a 16 anni e 347 giorni il più giovane debuttante in campionato nella storia del club del Principato, battendo il record di Thierry Henry che resisteva da 21 anni. Chiude la sua prima annata da professionista totalizzando 1 gol ed 1 assist in 11 presenze, più 1 assist in un’apparizione in Europa League. Nella seconda esplode collezionando 15 reti ed 11 assist in 29 partite, più 6 marcature in 9 sfide di Champions League. Dopo un’altra apparizione in Ligue 1 con la maglia del Monaco, il 31/8/2017 passa in prestito con diritto di riscatto fissato alla cifra pazzesca di 180 milioni di euro al Paris Saint-Germain. Con la Francia, dopo aver fatto parte dell’Under 17, vince da protagonista con l’Under 19 gli Europei di categoria del 2016, andando a segno per ben 5 volte. Poi il 25/3/2017 esordisce direttamente in Nazionale maggiore, nel match valevole per le qualificazioni ai Mondiali 2018 vinto per 1-3 contro il Lussemburgo.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di FRANCESCO MARINO del 22/12/2016

Marino Francesco commentiTalento puro, giocatore davvero sopra alla media: esterno sinistro (preferibilmente) o destro in un tridente offensivo, oppure anche centravanti in un attacco a tre molto agile; giocatore giovanissimo e duttile con doti fisiche molto importanti, ha una tecnica molto buona soprattutto in velocità e negli spazi, ma anche nel breve sa farsi valere; è un destro naturale che talvolta utilizza il piede mancino, nell’uso del quale deve però migliorare per diventare davvero un giocatore top; lo paragonano a Thierry Henry come ruolo e come movenze e perché anche lui cominciò la sua carriera nel Monaco. E’ un giocatore davvero dalle potenzialità enormi, perché ha tutto per poter sfondare; inoltre, aspetto da non trascurare affatto, è che pur essendo un esterno riesce ad avere una buona confidenza con il gol: reti facili ma anche difficili come preparazione, fattura ed esecuzione; dribbling, velocità, forza fisica, estro sono le sue doti migliori: giocatore potenzialmente da prima fascia assoluta.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close