Kingsley Coman, nato a Parigi ma originario della Guadalupa, cresce nelle giovanili del Paris Saint-Germain, con cui esordisce in prima squadra ed in Ligue 1 il 17/2/2013, all’età di 16 anni, giocando gli ultimi 4 minuti della sfida persa 3-2 contro il Sochaux. Nel 2013/14 aggiunge altri 3 spezzoni di gara (2 in campionato ed 1 nella Supercoppa di Francia vinta 2-1 contro il Bordeaux), più la partecipazione alla prima edizione della “UEFA Youth League” con l’Under 19 del club, segnando 1 gol in 6 presenze. Il 21/6/2014 si concretizza il suo acquisto a parametro zero della Juventus, con cui firma un contratto quinquennale. Il 15/1/2015 realizza la sua prima rete in prima squadra, quella del definitivo 6-1 con cui i bianconeri strapazzano il Verona negli ottavi di finale di Coppa Italia. Vince scudetto e Coppa Italia, ma il suo contributo si limita ad 1 gol 2 assist in 18 partite tra le due competizioni, più 2 apparizioni in Champions League. Dopo aver vinto anche la Supercoppa Italiana 2-0 contro la Lazio, il 31 agosto passa in prestito oneroso biennale di 7 milioni di euro al Bayern Monaco, con diritto di riscatto fissato a 21 milioni. Chiude la sua prima annata in terra tedesca vincendo Bundesliga e Coppa nazionale, mettendo a referto 4 reti e 6 assist in 23 gare più 2 marcature 6 assist in 8 sfide di Champions League. Il 27/4/2017 il riscatto viene esercitato e così diventa tutto del Bayern, firmando un contratto fino al 2020. Con la Francia, dopo aver svolto l’intera trafila delle rappresentative dall’Under 16 fino all’Under 21, il 13/11/2015 debutta in Nazionale maggiore nell’amichevole vinta 2-0 contro i campioni del mondo della Germania. Nel 2016 il CT Didier Deschamps lo convoca per gli Europei da disputare in casa.

RELAZIONE TECNICA

a cura di WSS del 15/02/2014

E’ un esterno offensivo dotato di un buon fisico, ancora deve finire di formarsi, con un’ottima velocità, rapidità, agilità e reattività muscolare. Tecnicamente molto valido, destro ma usa con naturalezza anche il piede sinistro, è in possesso di una buona padronanza di palleggio, di un importante calcio con entrambi i piedi, di un ottimo dribbling nello stretto e di una buona visione della porta e di gioco; buoni i tempi d’inserimento nello spazio. Discreto nel gioco aereo. Tatticamente è un esterno alto che può essere impiegato sia a destra che a sinistra. In fase di possesso palla è bravo a non dare punti di riferimento all’avversario ed a svariare su tutto il fronte offensivo; inoltre risulta molto bravo nel creare superiorità numerica grazie alla sua facilità di dribbling e nel crearsi lo spazio per il tiro in porta. In fase di non possesso deve ancora migliorare. In possesso di un ottimo temperamento e personalità.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close