Kevin Mendez svolge la trafila delle giovanili nel Peñarol, arrivando fino alla compagine Under 19. Il 4/12/2014 ottiene il passaporto italiano, diventando un calciatore comunitario a tutti gli effetti. Il 6/1/2015 viene acquistato per 2 milioni di euro dalla Roma, con cui firma un contratto di 5 anni e mezzo e che il giorno dopo lo gira in prestito al Perugia, dove fa solo 2 apparizioni nella Primavera. Tornato alla Roma gioca 2 sfide sempre nella Primavera, poi l’1/2/2016 passa ancora in prestito per 18 mesi al Losanna, militante nella seconda divisione elvetica. Nello scorcio finale di stagione dà subito un importante contributo alla promozione in “Super League”, totalizzando 4 gol ed 1 assist in 15 presenze. In massima serie invece gioca appena 6 partite, poi il 9/8/2017 va sempre in prestito alla Viterbese in serie C. Colleziona rete ed 1 assist in 25 gare prima di tornare alla base. Il 18/7/2018 viene acquistato a titolo definitivo dal Karpaty Lviv, militante nella massima divisione ucraina, con cui firma un contratto triennale. In nazionale, dopo aver accumulato molte apparizioni con l’Under 17, viene convocato per i Mondiali di categoria del 2013 negli Emirati Arabi. Il 17 ottobre, nel primo match della fase a gironi, va a segno nel successo per 7-0 contro la Nuova Zelanda. Si ripete 12 giorni dopo, trasformando un penalty, negli ottavi di finale vinti 4-2 contro la Slovacchia. Poi ha fatto parte anche dell’Under 20.

RELAZIONE TECNICA

a cura di WSS del 15/01/2014

E’ un attaccante brevilineo dal fisico compatto, dotato di buona forza ma anche di rapidità e di un buon cambio di passo. E’ di piede destro e ha una buona tecnica, controllo palla e dribbling sono sviluppati e gli permettono di liberarsi facilmente degli avversari, inoltre è bravo nei passaggi e nei cross e possiede un tiro davvero niente male, preciso e abbastanza potente. E’ un giocatore che si occupa quasi esclusivamente della fase offensiva, crea superiorità numerica in attacco grazie ai suoi uno contro uno e dà anche velocità alla manovra sia con percussioni molto celeri sia giocando di prima, infine ha una discreta visione di gioco. Ha personalità e cattiveria agonistica.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close