schedasims

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Josh Sims è arrivato al Southampton dopo essere cresciuto calcisticamente nel Portsmouth. Il suo esordio in prima squadra è da predestinato ed accade il 27 novembre del 2016, nel match contro l’Everton: appena entrato in campo, impiega pochi minuti per servire il primo assist della sua carriera, mettendo Charlie Austin in condizione di segnare di testa il gol della vittoria. Al termine della gara la percentuale di passaggi riusciti di Sims sarà del 95%, niente male per un esordiente. Meno di un mese più tardi, arriva anche il battesimo in Europa League contro l’Hapoel Be’er Sheva. Dopo altre 12 presenze in campionato (più 11 reti ed 11 assist in 63 partite nella Premier League 2 con la formazione Under 23 dei “Saints”), il 20/8/2018 passa in prestito al Reading militante nella “Championship”, la seconda divisione inglese. In nazionale ha fatto parte dell’Under 17 (campione d’Europa nel 2014), 18 e 20.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di FRANCESCO MARINO del 06/07/2017

Marino Francesco commentiEsterno di centrocampo. Bravo tecnicamente, mobilissimo, rapido, anche abbastanza potente, ottimo elemento capace di spaccare la partita con accelerazioni e cambi di passo repentini; molto abile nel dribbling, bravo a creare superiorità numerica in ogni zona del campo. Abilissimo nelle sterzate e nei cambi di direzione. Giocatore abbastanza creativo e quasi imprendibile in fase di ripartenza quando può sfruttare ampie fette di campo libero; credo sia un elemento adattissimo a giocare da esterno in un 4-2-3-1 potendo giocare sia sul versante destro che su quello sinistro proprio perché, utilizzando benissimo entrambi i piedi, può coprire varie posizioni in modo proficuo e redditizio; pecca abbastanza in zona gol dato soprattutto il grande dispendio di energie in fase di costruzione del gioco e in fase di preparazione dell’azione offensiva; oltre a ciò credo che possa migliorare sensibilmente anche a livello di concretezza a livello di assist e di giocate decisive; se dovessi paragonarlo ad un giocatore del campionato italiano direi che lui è un giocatore tipo Giaccherini ma più forte tecnicamente e decisamente più potente. Mi sembra un elemento decisamente interessante con ampi margini di crescita che fa della duttilità e della universalità offensiva le sue caratteristiche tattiche migliori; giocatore inoltre abbastanza dedito anche al sacrificio tattico e ai ripiegamenti, elemento molto prezioso.
TECNICA voto 3/4
PERSONALITA’ voto 3
FISICITA’ voto 3
PERSONALITA’ voto 3
VALUTAZIONE SCOUT voto 3





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close