Joao Cancelo arriva al Benfica all’età di 14 anni e diventa subito una colonna importante di tutte le formazioni giovanili. Nel 2012/13 viene promosso nella compagine B, militante in seconda divisione, collezionando alla prima stagione 1 gol e 6 assist in 20 presenze. Nella seconda fa ancora meglio, con 1 rete e ben 12 assist in 31 partite, trovando anche l’esordio in prima squadra nel big-match della 30ma giornata contro il Porto, subito dal primo minuto, perso 2-1. Il 20/8/2014 passa in prestito al Valencia: gioca 10 gare ed al termine della stagione il club spagnolo lo acquista a titolo definitivo per 15 milioni di euro, facendogli firmare un contratto di 6 anni. Promosso titolare, totalizza 1 gol e 4 assist in 28 presenze più 1 marcatura ed 1 assist in 7 sfide tra Champions ed Europa League. Nel 2016/17 prosegue la sua crescita mettendo a referto 1 rete e 4 assist in 35 partite. Dopo un’altra apparizione nella Liga, il 22/8/2017 si trasferisce in prestito all’Inter. Con il Portogallo ha fatto parte dell’Under 17, 18 e 19, con cui ha disputato gli Europei di categoria nel 2012 e nel 2013. Sempre nello stesso anno con l’Under 20 partecipa ai Mondiali di categoria in Turchia. Milita anche nell’Under 21 finché l’1/9/2016 debutta in Nazionale maggiore nell’amichevole vinta per 5-0 contro Gibilterra.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di WSS del 15/10/2013

E’ un giocatore dotato di buona struttura fisica ma con una muscolatura ancora da potenziare, molto veloce e difficilmente recuperabile quando è in progressione. Sa usare entrambi i piedi, anche se il destro è il prediletto, e ha un ottimo controllo di palla, anche in corsa, cosa che gli permette di dribblare con facilità i diretti avversari anche solo spostandosi il pallone e accelerando il passo; possiede poi un discreto tiro e interessanti qualità di passaggio, soprattutto per quanto riguarda i cross. In fase difensiva si disimpegna abilmente, essendo bravo nei contrasti. Senza palla si sovrappone sempre ai compagni proponendosi nelle zone avanzate del campo, anche se preferisce partire lui stesso da posizione più arretrata per esibirsi in qualche dribbling. E’ un ragazzo di grande tenacia e voglia, anche se talvolta un po’ troppo egoista.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close