Jhon Fredy Miranda Rada è nato il 7 marzo 1997 a Ciénaga, in Colombia. Ha iniziato nell’Independiente Santa Fe esordendo il 22 settembre 2014 nel 2-2 con l’Envigado. Nel 2015 comincia a giocare con una certa continuità e il 12 agosto fa l’esordio anche nella Copa Sudamericana contro gli ecuadoriani dell’LDU de Loja (0-0). E’ arrivato in Italia con un accordo tra Chievo e Independiente de Santa Fe firmato a gennaio 2016 e con un riscatto fissato a un milione: il 10 settembre 2016 c’è l’esordio con gol contro l’Empoli nel campionato Primavera.

Fredy Miranda, bomber tascabile

Il suo bottino italiano dice 11 presenze complessive e 7 reti, per una media realizzativa di un gol ogni 80 minuti. A gennaio 2017 è tornato in patria per vestire la casacca del Cucuta, militante in seconda divisione. In nazionale Miranda ha vestito le maglie dell’Under 15 e dell’Under 17, con la Under 15 nel 2012 è stato il goleador della Colombia di categoria nella Coppa messicana delle Nazioni: segnò sei reti, le prime tre delle sette alla Costa Rica e tre nella doppia sfida alla Spagna tra il girone eliminatorio e la semifinale, prima di perdere 6-5 ai rigori la finale con il Messico.

 

 

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di STEFANO FURLAN del 06/03/2017

STEFANO-FURLAN-webNormotipo, con buona muscolatura, rapporto altezza peso 175 cm x 70 kg. Tecnica discreta con entrambi i piedi, anche se preferisce il destro, buon controllo nella protezione della palla come la trasmissione (sponda), bravo nel gioco aereo, ottimo tiro sia con palla in movimento che da fermo (preciso con il piede destro nelle punizioni dal limite a  23-28 metri dalla porta). Diretto e deciso nel puntare l’avversario, il ragazzo è potente, esplosivo e soprattutto veloce. Gioca come punta centrale, bravo nel liberarsi dell’avversario, abile nel giocare sul filo del fuorigioco. Secondo il mio parere può giocare anche come attaccante esterno. Freddo e cinico sotto porta: la cerca e la trova con successo, si sacrifica nella fase difensiva. Ragazzo e calciatore molto interessante, sicuramente avrà modo per le sue qualità di far parlare di sé nel mondo del calcio che conta.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close