Jetro Willems inizia la sua carriera da calciatore professionista nel 2010 a 16 anni. Dopo aver trascorso 2 anni nelle giovanili dello Sparta Rotterdam, debutta in prima squadra durante un match contro i Go Ahead Eagles. Il 31/8/2011, dopo aver totalizzato 16 presenze, viene acquistato per 800.000 euro dal PSV Eindhoven. Compie il suo esordio con la maglia dei “Boeren” nella sfida di Europa League in trasferta contro l’Hapoel Tel Aviv, diventando il calciatore olandese più giovane a partecipare ad una competizione europea. Poi debutta in “Eredivisie” contro il Vitesse. Dal 29 novembre milita stabilmente in prima squadra. L’8/4/2012, pur non giocando, vince la Coppa d’Olanda per 3-0 contro l’Heracles Almelo. Il 22 aprile segna il suo primo gol in carriera nella vittoria interna per 2-1 contro il NEC Nijmegen in campionato. Conclude la sua prima stagione con 1 rete e 2 assist in 20 presenze più 6 sfide in Europa League. Nella seconda le partite salgono a 26 con 1 assist, più 4 apparizioni in Europa League in cui serve altri 4 assist. La terza è quella in cui si fa notare maggiormente con 4 gol e 3 assist in 28 gare, più 5 sfide in Europa League. Nella quarta vince il suo primo scudetto e totalizza 2 reti e ben 13 assist in 30 presenze, più 3 assist in 8 apparizioni in Europa League. Nella quinta conquista un altro titolo e mette a referto 2 gol e 4 assist in 15 partite più 2 sfide in Champions League. Nella sesta colleziona 2 reti e 3 assist in 25 gare più 5 apparizioni in Champions, poi il 21/7/2017 viene acquistato per 5 milioni di euro (cifra bassa perché era in scadenza 2018) dall’Eintracht Francoforte con cui firma un contratto quadriennale. Con l’Olanda ha esordito in Under 17 nel 2010, vincendo poi gli Europei di categoria del 2011 in Serbia. Dopo esser stato promosso nell’Under 19, compie il salto diretto in Nazionale maggiore in cui debutta il 26/5/2012 nell’amichevole persa 1-2 contro la Bulgaria. Convocato per gli Europei dello stesso anno, gioca da titolare e diventa il più giovane calciatore a scendere in campo in questa manifestazione con i suoi 18 anni. Nel 2013 fa parte anche dell’Under 21.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di WSS del 15/04/2013

Normotipo, rapido, veloce, fisicamente e muscolarmente ancora da completarsi, buona sia l’accelerazione che la facilità di corsa. Buono sotto l’aspetto tecnico, sinistro, utilizza come quasi tutti i mancini poco l’altro piede, in possesso di un buon calcio, discreto nel gioco aereo. Tatticamente in fase di possesso palla è bravo a trovare sia il tempo che lo spazio per partecipare con buoni risultati alla manovra della propria squadra, dove attacca sia il fondo per metterla al centro che la porta per cercare il tiro, avendo una discreta visione della stessa. In fase di non possesso sta quasi sempre nella posizione giusta, però può migliorare ancora sia sotto l’aspetto della tattica individuale che collettiva, ma vista la sua giovane età sicuramente lo farà. In possesso di un buon temperamento e di una buona personalità.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close