Jacob Bruun Larsen è nato a Hombaek, sul mare della Danimarca e dove c’è una delle spiagge luogo di attrazione, il 19 settembre 1998. E’ uno dei giovani prodotti più interessanti del calcio scandinavo, sempre più oggetto di attenzione della Grande Europa del calcio. L’esempio più alto, in passato, può essere stato considerato Ibrahimovic, poi c’è Ødegaard al Real Madrid. Calcisticamente è cresciuto nel Lyngby, dove ha fatto tutta la trafila delle giovanili. A gennaio del 2015 lo ha prelevato il Borussia Dortmund portandolo nel suo vivaio. Ha fatto l’esordio nella Under 17 l’8 marzo 2015 nel 2-2 con il Colonia realizzando poi una doppietta il 31 marzo nel 5-2 contro il Münster.

Bruun Larsen, il Dortmund è arrivato prima dei Reds di Klopp

Le Vespe hanno convinto il Lyngby con un indennizzo di 350.000 euro, ma hanno dovuto battere la concorrenza di Psv Eindhoven e Liverpool dove il ragazzo era già stato ad allenarsi nel 2013, con due provini. La stagione del suo primo gol nel campionato Under 17 con il Borussia Dortmund si chiude con la vittoria di quel titolo e con un’altra sua rete nella andata della semifinale contro il Lipsia, vinta 2-1 il 3 giugno 2015. Impressionante il ruolino di marcia con la Under 19, dove nelle ultime due stagioni ha messo in fila 49 partite segnando 31 gol. In questa stagione nello specifico, poi, in 17 gare ha segnate 20 reti e confezionato 13 assist.

Larsen è uno abituato a giocare sotto età e a stupire. Tra le sue meraviglie, il 5 novembre 2016, c’è una cinquina nel 7-0 al Wuppertal (3 di destro e 2 di sinistro). Il 14 settembre 2016 l’esordio in Uefa Youth League contro il Legia Varsavia e l’assist dell’1-0 (sarà 2-0 il finale). In Bundesliga è andato in panchina il 29 ottobre 2016 nello 0-0 con lo Schalke 04 e aveva giocato 68′ della gara contro l’Union Berlin tre giorni prima, il 26 ottobre 2016, causando l’autogol dell’1-0 di Parensen. Nella nazionale danese ha scalato dalla Under 16 alla Under 20. A metà marzo si è fratturato il metatarso: tornerà a fine giugno.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di FRANCESCO MARINO del 27/04/2017

Marino Francesco commentiGiocatore offensivo dalle grandi qualità tecniche e dalle doti fisiche davvero importanti; è un esterno offensivo che può giocare su entrambi i lati del fronte d’attacco ed anche in un 4-2-3-1 da trequartista alle spalle del centravanti; ha statura e struttura davvero degne di nota con anche una gamba ed una esplosività davvero ben al di sopra della media. Oltre a ciò ha resistenza e grande capacità di sacrificio a livello aerobico; ovviamente essendo un giocatore talentuoso esprime tutto il meglio del suo ottimo potenziale soprattutto nella fase offensiva fatta di dribbling, cambi di direzione, allunghi poderosi, scatti continui: giocatore davvero moderno poiché è capace di fare entrambe le fasi in modo proficuo e concreto. Tecnicamente è un buon giocatore con fondamentali importanti capace di calciare con entrambi i piedi pur essendo un destro naturale; bravo ed abile anche nel gioco aereo sul quale sfrutta la sua statura e la sua attitudine a saltare e a staccare in modo esplosivo e perentorio. Tatticamente è molto versatile e direi che può essere considerato un vero e proprio universale offensivo perché sa giocare in varie posizioni ed è portato sia a giocare con palla sui piedi che ad andare senza palla; un aspetto che mi ha colpito è senza dubbio quello della concretezza sotto porta: infatti lui pur essendo un esterno puro riesce a ragionare in prossimità dell’area di rigore come un vero e proprio attaccante denotando capacità realizzativa, concretezza e cattiveria sotto porta davvero ben al di sopra della media. Se dovessi paragonarlo ad un giocatore importante e blasonato direi che assomiglia molto vagamente al suo compagno di club Andre Schurrle ex Chelsea; nel complesso esterno molto interessante con anche grandi margini di miglioramento.
FISICITA’ voto 4
TECNICA voto 3
PERSONALITA’ voto 3
ATTITUDINI TATTICHE voto 3
VALUTAZIONE SCOUT voto 3





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close