Hwang Hee-Chan è nato a Chuncheon il 26 Gennaio del 1996. Inizia a giocare a calcio alla Singok Elementary School a Uijeongbu. Successivamente passa nel Pohang Steelers, dove si mette in luce nelle varie squadre giovanili. Nel 2015 si trasferisce in Austria, al Salisburgo, che lo aggrega alla sua seconda squadra, il Liefering, militante nella seconda serie austriaca, con cui esordisce in campionato il 27 febbraio 2015 nella vittoria per 4-2 in trasferta contro l’Austria Lustenau. Il 17 aprile segna il suo primo goal, nella vittoria per 4-1 contro l’Hartberg. L’esordio con la prima squadra, il Red Bull Salisburgo avviene la stagione successiva, il 6 dicembre 2015, nella partita di campionato contro il Mattersburg, finita con il risultato di 0-0.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di ROBERTO SESENA del 29/06/2018

FISICITÀ: Giocatore dal peso-altezza impeccabile. Presenta una struttura tale da consentirgli dinamismo e rapidità nei movimenti. Funambolo.

TECNICA: Ambidestro, calcia molto bene con entrambi i piedi. Dotato di grande tecnica individuale, dribbling secchi e incalzanti, quasi sempre risulta imprendibile. La sua tecnica compensa eccellentemente i centimetri che il suo ruolo dovrebbe auspicare. Ottimo tiro dalla distanza e ravvicinato. Preciso.

ATTITUDINI TATTICHE: Nell’area di rigore avversaria è un killer, cinico e spietato. Il giovane Hwang ama attaccare gli spazi grazie alla sua notevole velocità, piuttosto che ricevere palla spalle alle porta. Molto spesso si cala nel ruolo di assist-man. La sua duttilità gli consente di poter giocare in ogni parte del variante offensivo.

PERSONALITÀ: Il classe ’96 esegue un gioco pulito, pur sempre rimanendo nell’agonismo, nel rispetto delle regole e dell’avversario. Nonostante la giovane età, è padrone dei suoi mezzi, giocando con personalità. Molte volte invece sfoggia le sue qualità tecniche, tentando giocate ardimentose.

Hee-chan Hwang sta facendo molto parlare di sé sebbene sia molto giovane è già su numerosi taccuini degli addetti ai lavori. Con la nazionale sud-coreana ha fatto la trafila dall’U17 alla nazionale maggiore, realizzando gol a grappoli. Presente anche nella spedizione mondiale di Russia 2018.

Si potrebbe paragonare a Heung-Min Son del Tottenham Hotspur FC

VALUTAZIONE FINALE GENERALE DEL RELATORE (da 1 a 5) 5

Sesena Roberto

 





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close