Jacinto Muondo Dala, noto semplicemente come Gelson Dala, è nato il 13 luglio 1996 a Luanda, in Angola. E’ crescuto nell’Accademia polisportiva Primeiro de Agosto, che opera proprio a Luanda ed ha una tradizione lunga 40 anni. Nel 2016 è sbarcato in Europa passando allo Sporting CP. dove è stato collocato subito nell’ambito della squadra B che gioca nella Ledman Liga Pro, la seconda divisione portoghese. Risulta una sua prima apparizione nella nazionale maggiore nel 2013, quindi a soli 17 anni, anche se la prima gara ufficiale è quella del 13 giugno 2015, valida per le qualificazioni della Coppa Africa: contro la Repubblica Centroafricana finisce 4-0 e lui segna una doppietta. Le presenze con l’Angola sono 11 e i gol 7.

Gelson Dala, la carica di Jesus e i gol a raffica con lo Sporting B

Allo Sporting lo ha voluto Jorge Jesus, che – sono cose raccontate dal ragazzo in diverse interviste – lo ha caricato, parlandoci a lungo e più volte, e spiegandogli soprattutto una cosa assolutamente ovvia, ma importante per incidere sul suo atteggiamento nei confronti della nuova avventura: «Mi ha motivato molto e mi ha detto di lavorare pensando che il calcio in Europa e in Portogallo è tutt’altra cosa rispetto a quello angolano. Per farmi capire che dovrò mettermi nella giusta disposizione di testa e di impegno per emergere». Impressionante il suo score nella Ledman Liga Pro: 17 partite, 13 gol e 2 assist. L’esordio è stato il 12 gennaio 2017 nel’1-1 con il Covilha e poi il 5 febbraio è arrivato anche il primo gol con il Famalicao (un altro pareggio per 1-1. Giornata speciale quella del 2 aprile quando, contro l’Olhanense, Gelson ha segnato quattro delle cinque reti nel 5-1. Il 21 maggio arriva anche il debutto in prima squadra, quando entra all’89’ nella vittoria per 4-1 contro il Chaves.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di FEDERICO CAVOLA del 16/05/2017

CavolaCalciatore dotato di una buona struttura (deve finire di mettere qualche Kg) con buone qualità tecniche tattiche ed agonistiche tutto supportato da una buona personalità, dotato di un buon passo e di una buona progressione sui 40 metri, bravo nei movimenti di smarcamento e recezione bravo nell’1/1  e nel dialogare con i compagni, dotato di un buon cross, presente nella chiusura dell’azione e freddo sotto porta, dotato di un buon tiro in porta, discreto nel gioco aereo, partecipa alla fase difensiva con buoni risultati. Personalità 4, Fisicità 2, Attitudine Tattiche 3, Valutazione 3





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close