Edward Keddar Nketiah è nato a Lewisham, sobborgo di Londra, il 20 maggio del 1999. Cresciuto nel Chelsea, l’attaccante è stato svincolato dai Blues nel 2015 a livello di Under 14. Si è accasato all’Arsenal dove, nella stagione 2016/17 ha segnato 15 gol in 16 partite con l’Under 18 e 12 gol in 26 partite con l’Under 23. Grazie a queste prestazioni, il ragazzo è stato convocato da Arsene Wenger per la tournée in Australia e Cina.

Eddie Nketiah, dall’esordio ai primi gol

Il 28 settembre del 2017, fa l’esordio ufficiale in prima squadra, entrando all’89’ nella sfida di Europa League contro il BATE Borisov. Il 24 ottobre del 2017, arrivano anche i primi, pesantissimi gol. Entrato in campo all’85’, Eddie ha realizzato il primo gol dopo appena 15 secondi, trovando la doppietta personale al 96′. Grazie ai suoi gol, i ‘Gunners’ hanno vinto in rimonta per 2-1 contro il Norwich, superano il turno in Carabao Cup.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di MASSIMO D'URSO del 02/11/2017

D'Urso Massimo commentiCaratteristiche tecniche: Tecnicamente molto valido, è un destro naturale, usa in modo corretto ed efficace anche il piede sinistro, possiede un buon dribbling che gli permette di creare sempre superiorità numerica, valido nel gioco aereo.
Caratteristiche fisiche: Buona struttura fisica, è un longilineo, agile e scattante, possiede un buona accelerazione, sinonimo di buona forza muscolare, è un calciatore molto dinamico, si evidenzia in lui un struttura muscolare leggera e veloce che gli permette di saltare in modo rapido gli avversari
Caratteristiche tattiche: Viene impiegato nel ruolo di punta centrale, svolgendo in modo corretto entrambe le fasi di gioco, predilige giocare in profondità, grazie alla buona velocità di base che lo contraddistingue, con palla giocata sul corta su di lui e con la marcatura stretta riesce ad eludere l’avversario eseguendo dei controlli orientati in velocità girandosi e attaccando la linea di difesa avversaria. Tatticamente disciplinato
Caratteristiche caratteriali: sotto il profilo caratteriale non posso esprimermi perché non conosco direttamente il calciatore, ma osservando attentamente i filmati e le gare, ha sempre avuto un atteggiamento positivo.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close