Douglas dos Santos Justino de Melo, meglio noto come Douglas Santos, cresce nelle giovanili del Nautico, con cui esordisce in prima squadra nel 2012 totalizzando 1 gol in 22 presenze nel “Brasileirao”. Nel luglio 2013 viene acquistato per 2.3 milioni di euro dagli spagnoli del Granada (club satellite dell’Udinese) che lo girano subito in prestito ai friulani, dopo la cessione di quest’ultimi del terzino sinistro Giovanni Pasquale al Torino. Il 30/1/2014 il prestito si trasforma in acquisto a titolo definitivo da parte dell’Udinese, con la sottoscrizione di un contratto di 2 anni e mezzo. Dopo aver collezionato 3 apparizioni in serie A più 1 rete in 14 partite con la formazione Primavera, il 14 agosto seguente torna in patria in prestito oneroso per 100.000 euro all’Atletico Mineiro, con diritto di riscatto fissato a 3 milioni. Nello scorcio finale di stagione con la nuova maglia totalizza 1 gol e 2 assist in 13 gare. Nel 2015 il club brasiliano esercita il riscatto e lui diventa un elemento fondamentale della squadra, confezionando 4 assist in 31 presenze. Dopo altre 9 partite in campionato, il 31/8/2016 viene acquistato per 10 milioni di euro dall’Amburgo con cui firma un contratto quinquennale. Con il Brasile, dopo aver fatto parte dell’Under 20 e 23, il 30/5/2016 debutta in Nazionale nell’amichevole vinta 0-2 contro Panama. Viene poi convocato dal CT Carlos Dunga per la seguente Copa America.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di WSS del 15/12/2013

E’ un terzino sinistro abilissimo nella fase offensiva. Non molto alto, è comunque robusto e dotato di un’ottima muscolatura che gli permette di avere una buona reattività, velocità e rapidità; buon cambio di passo e buona progressione palla al piede. Tecnicamente molto valido, mancino naturale, è in possesso di un ottimo gioco di gambe, buoni tempi d’inserimento e di un’ottima facilità di calcio; inoltre ha una buona visione di gioco. Discreto nel gioco aereo. Tatticamente in fase offensiva attacca bene lo spazio sia con la palla che senza, cercando di arrivare sul fondo e crossare oppure cercando di crearsi lo spazio per tirare in porta con il suo temibile sinistro; bravo nel fraseggiare con i compagni grazie ad una buona padronanza di palleggio. Mentre in fase difensiva deve ancora migliorare, soprattutto nel tenere la posizione, ma ha ancora ampi margini di miglioramento. In possesso di una buona personalità.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close