Demarai Gray, nato a Birmingham ma di origini giamaicane, muove i suoi primi passi nel Cadbury Athletic per poi approdare nel settore giovanile del club della sua città nel 2006. Dopo aver impressionato il manager della prima squadra Lee Clark, l’1/10/2013 fa il suo debutto in “Championship” (la serie B inglese) entrando al 91’ al posto di Jesse Lingard nella vittoria per 4-0 contro il Millwall. Il 2 novembre invece esordisce dal primo minuto nella sconfitta per 0-1 contro il Charlton Athletic. Il 19/4/2014 segna il suo primo gol da professionista nella sconfitta per 2-4 contro il Blackburn Rovers e conclude la sua prima stagione con 1 rete in 7 apparizioni. A partire dal 2014/15 diventa titolare indiscusso e totalizza 6 gol e 2 assist in 41 presenze. Dopo un’altra rete ed 1 assist in 24 partite, il 4/1/2016 viene acquistato per poco più di 5 milioni di euro dal Leicester allenato da Claudio Ranieri, con cui firma un contratto di 4 anni e mezzo. Nel primo scorcio di stagione con la nuova maglia vince subito uno storico scudetto, ma il suo contributo si limita ad 1 assist in 12 gare sempre entrando dalla panchina. Con la nazionale inglese, dopo aver fatto parte dell’Under 18, 19 e 20, milita attualmente nell’Under 21.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di WSS del 15/10/2015

E’ un normolineo dal fisico asciutto e minuto, caratteristica che gli permette di essere molto agile ed elastico, ma anche vulnerabile nei contrasti fisici con i difensori avversari. La sua dote fisica migliore è la corsa: grazie all’esplosività impressa dalle gambe, riesce ad avere uno scatto bruciante nel breve senza difettare nel lungo, nel quale raggiunge una ragguardevole velocità di punta. Dal punto di vista tecnico, la sua peculiarità migliore è il dribbling: con la sua velocità ed il movimento di gambe, riesce spesso a saltare l’uomo creando superiorità numerica. E’ dotato poi di un buon tiro di interno collo piede, che effettua anche dalla lunga distanza ricercando più la potenza che la precisione. La sua lacuna tecnica maggiore è il primo controllo, nel quale deve migliorare sensibilmente poiché, specialmente sui palloni a mezz’altezza, alcune volte non riesce a gestirli con precisione. Dal punto di vista tattico è un esterno che gioca preferibilmente a sinistra nel 4-2-3-1. In fase di possesso cerca sempre di saltare l’uomo, convergendo dalla fascia verso i vertici laterali dell’area di rigore in modo da crossare o da tirare. In fase di non possesso aiuta la squadra, posizionandosi spesso sotto la linea del pallone, seguendo il terzino avversario ed esercitando un buon pressing sui difensori e centrocampisti avversari. Dal punto di vista caratteriale è un ragazzo calmo e rispettoso, ma manca un po’ di agonismo e di grinta. Nonostante la giovanissima età, si è già fatto le ossa in Championship e quindi appare pronto per il palcoscenico della Premier League.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close