Cengiz Under muove i suoi primi passi nel settore giovanile del Bucaspor, per poi dal 4/1/2013 proseguire la trafila in quello dell’Altinordu. Promosso in prima squadra dall’estate 2014, è protagonista di due ottime annate in seconda divisione, dove totalizza 11 gol e 9 assist in 51 presenze. Nell’estate 2016 viene acquistato per 700.000 euro dal Basaksehir, con cui firma un contratto quinquennale. Alla prima stagione in massima serie è subito protagonista dello storico secondo posto del club, mettendo a referto 7 reti e 5 assist in 32 partite. Il 14/7/2017 si trasferisce per 13.4 milioni di euro alla Roma, con cui firma un contratto quinquennale. Con la Turchia, dopo aver fatto parte dell’Under 18, 19 e 21, il 12/11/2016 debutta in Nazionale maggiore nel match valido per le qualificazioni ai Mondiali 2018, vinto per 2-0 contro il Kosovo.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di EMILIO SCIBONA del 26/01/2017

EMILIO-SCIBONANormolineo dalla struttura fisica asciutta, è un trequartista esterno. Squisitamente mancino per quanto riguarda la gestione della sfera, mostra una buona confidenza anche con il piede debole, pur usandolo il giusto. Dotato di un buon passo nel breve, è molto bravo nel creare superiorità numerica grazie ad un ottimo dribbling secco, che gli consente di saltare spesso e volentieri il suo marcatore.  Giocatore squisitamente offensivo, ha ottime proprietà di palleggio ed una visione di gioco superiore rispetto allo standard del suo ruolo, tutte doti che, assieme ad una buona capacità di leggere lo sviluppo dell’azione, lo rendono un buon assist-man.  Oltre che avere ottime capacità di playmaking, mostra una buona attitudine alla conclusione, aiutato da un tiro mediamente potente ed abbastanza preciso (apprezzabile in tal senso la soluzione a giro). Giocatore che conferma il buon momento del calcio turco per quanto riguarda i fantasisti, mostra nel suo primo anno in massima serie ottima personalità, ma deve crescere nei limiti del possibile in fase difensiva e migliorare sotto il profilo della continuità nell’arco dei 90 minuti. Se dovesse correggere questi limiti, probabilmente legati alla giovane età, ha il potenziale per diventare un ottimo giocatore se non addirittura un big.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close