Calum Chambers è cresciuto nelle giovanili del Southampton, con cui ha esordito fra i professionisti il 28/8/2012, ad appena 17 anni, nel match di Coppa di Lega contro lo Stevenage vinto per 4-1. Nel 2013/14 il manager Pochettino lo promuove in pianta stabile in prima squadra, tanto da collezionare 22 presenze in Premier League. Il 28/7/2014 viene acquistato per circa 20 milioni di euro dall’Arsenal, con cui firma un lungo contratto di 6 anni. Il 10 agosto seguente vince subito la “Community Shield”, giocando titolare e battendo il Manchester City fresco vincitore della Premier con un secco 3-0. Chiude la prima stagione nei “Gunners” totalizzando 1 gol ed 1 assist in 23 partite più 1 assist in 5 sfide di Champions League, vincendo anche la FA Cup. Nel 2015/16 gioca 12 gare in campionato più 3 in Champions League. Dopo aver segnato alla prima giornata della stagione successiva (titolare nella sconfitta per 3-4 contro il Liverpool), il 30/8/2016 passa in prestito al Middlesbrough neopromosso in Premier League. Il club torna subito in Championship, mentre a livello personale mette a referto 1 rete ed 1 assist in 24 presenze. Con l’Inghilterra, dopo aver fatto parte dell’Under 17 e 19, compie direttamente il salto in Nazionale maggiore, debuttando il 3/9/2014 nell’amichevole vinta 1-0 contro la Norvegia. Attualmente milita nell’Under 21.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di WSS del 15/07/2015

Nato terzino destro al Southampton, dopo il suo passaggio all’Arsenal il manager Arsene Wenger lo ha impiegato anche da difensore centrale o da mediano. Normolineo dotato di buon fisico, in possesso di una buona velocità in progressione ed anche di una certa forza. E’ destro e tecnicamente è abbastanza bravo, ha un controllo di palla preciso anche in corsa e riesce a districarsi bene fra le maglie avversarie, inoltre ha un buon piede e se la cava egregiamente nei passaggi corti e negli scambi nello stretto (lo vediamo spesso difatti cercare l’uno-due con i compagni), dimostrando poi anche una buona capacità nei cross. E’ un calciatore che spinge tantissimo sulla fascia infatti, oltre a fare un discreto lavoro in difesa dove contiene e attacca gli avversari, portandogli via il pallone con interventi decisi, lo vediamo spesso addentrarsi fino all’area avversaria cercando di farsi servire sulla corsa, dando quindi una soluzione offensiva in più. Ha grande personalità e sicurezza.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close