Bruno Viana Willemen da Silva è nato il 5 febbraio 1995 a Macaè, città brasiliana dello stato di Rio de Janeiro dove la ricerca del “talento” non si limita al popolarissimo gioco del calcio: a Macaè la pesca e i giacimenti di petrolio hanno abituato i duecentomila abitanti di questa città a vivere ricercando ovunque, nel mare e sotto terra, una ragione di vita che rappresenti sostentamento. Bruno Viana fa il suo debutto da calciatore professionista nel Cruzeiro il 10 marzo 2016 nella vittoria per 2-1 contro l’Atletico Parananese.

Bruno Viana, trasferimento record e subito campione di Grecia

Lascia il Cruzeiro dopo 13 presenze nel Brasilierao. Il 31 agosto 2016 il suo passaggio al calcio europeo, all’Olympiacos: i due 2 milioni di dollari che sono il costo pagato dal club greco per quel trasferimento finiscono sotto i riflettori, paragonati al prezzo speso per qualsiasi altro difensore del Cruzeiro. Non solo: con la svalutazione del real rispetto al dollaro e all’euro i 7,6 milioni in moneta brasiliana che quella operazione fa incassare al club di Belo Horizonte rappresentano ad oggi ancora il quarto più grande incasso. L’esordio nel massimo campionato greco arriva il 18 settembre 2016 a casa dell’Iraklis con la vittoria per 2-1. E sempre contro l’Iraklis, il 5 febbraio scorso, è arrivato il primo gol da professionista nella vittoria per 3-0 di questo campionato in cui l’Olympiacos si è laureato campione di Grecia. Il debutto in Europa League è invece datato 3 novembre 2016 contro i kazaki dell’Astana (1-1). Dopo aver totalizzato 1 rete in 17 partite più 3 apparizioni in Europa League, l’8/7/2017 passa in prestito allo Sporting Braga.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di ROBERTO SESENA del 02/05/2017

Sesena RobertoFISICITÀ: Perfetto il rapporto peso altezza, dotato di una struttura longilinea. Agilità sorprendente per un giocatore di quel ruolo.
TECNICA: Destro naturale, possiede delle buone doti tecniche, finalizzate alla costruzione di ripartenze con lanci lunghi e precisi ed al fraseggio col reparto di centrocampo, raramente opta per la solita banale “spazzata”. Efficace nel tackle, con un’ottima scelta di tempo negli interventi, la sua determinazione nei tackle riesce a spezzare quasi sempre l’offensiva avversaria, dotato inoltre, di un ottimo stacco di testa.
ATTITUDINI TATTICHE: Difensore centrale impiegato sia come interno destro che sinistro. Ordinato in fase di copertura, dimostra in aggiunta spiccata visione di gioco ed intelligenza tattica tali da permettergli di proporre la costruzione dell’azione. Riesce spesso nei calci piazzati a trovare la conclusione a rete, come testimoniano i gol segnati in Brasile e il gol in 17 presenze con la maglia dell’Olympiacos, nella super league greca.
PERSONALITÀ: Il ragazzo dimostra notevole sicurezza nei propri mezzi tecnici. Dopo l’inizio di carriera, in Brasile nel Cruzeiro, caratterizzato dalla troppa foga agonistica (6 ammonizioni in 13 partite), sembra piano piano aver trovato la sua dimensione nel calcio europeo (2 ammonizioni e una espulsione in 23 partite).
Recentemente è stato costretto ad uno stop di circa un mese, causa infortunio ad un piede. Giocatore di prospettiva che grazie al suo bagaglio tecnico-tattico, potrebbe consacrarsi nel calcio europeo come astro nascente nel suo ruolo
Si potrebbe paragonare a Dante del OGC Nice.
VALUTAZIONE FINALE GENERALE DEL RELATORE (da 1 a 5) 4





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close