Brahim Diaz, nato a Malaga ma di chiare origini marocchine, muove i suoi primi passi nel settore giovanile del club della sua città. Nell’estate 2013 viene acquistato per 350.000 euro dal Manchester City, con cui firma un contratto quadriennale. Nel 2015/16 con l’Under 18 del club realizza 3 gol in 6 sfide nella FA Cup di categoria, mentre con l’Under 19 segna 1 marcatura in 3 apparizioni nella terza edizione della “UEFA Youth League”. Con la nazionale spagnola, dopo aver fatto parte dell’Under 16, milita attualmente nell’Under 17. Convocato per gli Europei di categoria del 2016 in Azerbaigian, il 12 maggio va a bersaglio nel terzo match della fase a gironi vinto 4-2 contro l’Italia. Si ripete poi nella semifinale vinta 2-1 contro la Germania e nella finale persa ai rigori contro il Portogallo, dopo l’1-1 dei tempi regolamentari.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di FEDERICO CAVOLA del 18/05/2016

Calciatore dotato di una buona struttura con buone qualità tecniche, tattiche ed agonistiche, tutto supportato da una buona personalità, dotato di un buon passo e progressione, bravo nei movimenti di smarcamento e ricezione della palla, bravo nel dialogare con i compagni e dotato di una buona visione e gestione della sfera, bravo nell’uno contro uno offensivo, dotato di un buon tiro, partecipa alla fase difensiva con razionalità e buoni risultati.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close