Bojan Knezevic è nato il 28 gennaio 1997 a Bjelovar, Croazia. E’ un prodotto di un vivaio dell’Est europeo di grande tradizione come è quello della Dinamo Zagabria. Le sue origini calcistiche sono nel Bjelovar, la squadra della sua città natale, celebre culla di plurimedagliati campioni olimpici dell’handball gemellata in Italia con Rubiera, in Emilia, dove la pallamano ha una sua forte tradizione italiana. Bojan fa l’esordio assoluto nel massimo campionato croato il 10 maggio 2014, a 17 anni, nella sconfitta in casa dell’Istra: in quella squadra c’è Marcelo Brozovic che ha 21 anni ma resterà in panchina. Il suo percorso continua ad essere sul doppio binario della prima e della seconda squadra: nella stagione successiva, 2015-2016, farà 20 presenze e due gol in seconda divisione, il primo nell’1-1 al Cibalia il 2 settembre 2015.

Bojan Knezevic, ha sfidato la Juve in Champions: piace in Italia e in Premier

Ma il 6 maggio 2016 giocherà un tempo del match del massimo campionato vinto 3-0 contro lo Slaven Belupo: in quella squadra c’era anche Marko Pjaca, autore di uno dei tre gol. In questo campionato i numeri di Knezevic si stanno ribaltando: 11 presenze e un 1 assist nel massimo campionato, 5 con un gol nella seconda squadra. E c’è stato anche l’esordio in Champions League: il 18 ottobre 2016 nella sconfitta casalinga contro il Siviglia. Nelle tre presenze europee anche quella del 7 dicembre 2016 contro la Juventus persa per 2-0.

Il suo nome sta già affascinando società di calcio italiane abituate a pescare in quell’emisfero, come per esempio la Fiorentina di Pantaleo Corvino. Ma se non bastasse, il talentino croato che ha il contratto fino a 2022 piace molto anche in Inghilterra, per esempio al City (e non solo). E’ un piccolo veterano delle nazionali giovanili con 34 partite e 4 gol dalla Under 16 alla Under 19.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di FRANCESCO MARINO del 02/05/2017

Marino Francesco commentiCentrocampista centrale o mediano (a seconda del modulo) ben dotato fisicamente, con struttura compatta, di buona statura con potenza muscolare a mio avviso apprezzabile; giocatore muscolare ma anche calcisticamente parlando discretamente cerebrale e con interessanti conoscenze tattiche. Può giocare sia da mediano in un centrocampo a quattro che da play in una linea a tre: tra le due credo renda maggiormente nella prima fattispecie perché, pur avendo doti anche da regista credo che lui incarni perfettamente la figura del mediano con predisposizione all’organizzazione di gioco. E’ un giocatore che sa appunto dirigere l’azione ed indirizzarla, abbastanza geometrico che non disdegna la verticalizzazione e che se la cava bene nel cambio di gioco; è un destro capace di giocare corto e di sventagliare, magari non dotatissimo sotto l’aspetto della fantasia ma decisamente solido ed affidabile; molto abile nella fase di interdizione in cui si trova perfettamente a suo agio, forte nei contrasti ed anche abbastanza intelligente nella copertura delle traiettorie di passaggio, bravo anche nel gioco aereo sul quale sfrutta altezza e stazza; quindi sa governare il gioco e sa fare il “frangiflutti”; non è velocissimo nelle movenze ma supplisce a livello di velocità di pensiero e di giocata, non certo un centrocampista geniale e di qualità enorme, ma è un elemento che fa della continuità di gioco,della concretezza e della linearità le sue peculiarità basilari: come movenze e come caratteristiche credo possa assomigliare al suo connazionale Badelj della Fiorentina.
Mi sembra un elemento interessante magari non da top club ma adatto a giocare in una squadra di buona portata a livello europeo.
FISICITA’ voto 3
PERSONALITA’ voto 3
ATTITUDINI TATTICHE voto 4
TECNICA voto 3
VALUTAZIONE SCOUT voto 3





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close