Assane Dioussé, nato a Dakar, si trasferisce in Italia all’età di 13 anni. Sostiene un provino con l’Empoli che va a buon fine, iniziando così la trafila delle giovanili. Dopo aver totalizzato con la formazione Primavera 3 gol ed 1 assist in 49 presenze, dall’estate 2015 viene promosso in prima squadra. Alla sua prima stagione da professionista in serie A gioca 15 partite. La seconda termina con un’amara retrocessione, ma a livello personale le gare giocate salgono a 33. Il 31/7/2017 viene acquistato per 5 milioni di euro dal Saint-Etienne, con cui firma un contratto quinquennale. In nazionale ha fatto parte dell’Under 20.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di MAURIZIO MANFRA del 15/12/2016

Manfra MaurizioBrevilineo con baricentro basso, abile in entrambe le fasi di gioco, in grado di ricoprire tutti i ruoli del centrocampo, si distingue per tecnica e visione di gioco, l’abilità di verticalizzare l’azione e per la precisione dei passaggi. Probabilmente ha già raggiunto il massimo sviluppo in altezza mentre muscolarmente, se allenato e considerando la giovane età, ha sicuramente ampi margini di crescita. E’ dotato di buona resistenza aerobica, grande corsa sia in quantità che qualità, rapido e veloce nel breve, dotato di buonissimo cambio di passo sia con che senza palla. Notevole forza muscolare, evidente nei cambi di direzione oltre che nel calcio, contrasta deciso. E’ nel complesso coordinato nei movimenti, in modo particolare si nota sia in fase di ricezione che conduzione del pallone. Dotato di ottimo equilibrio sia statico, dinamico che in volo (il baricentro basso in questo lo aiuta), è difficile sbilanciarlo. Ha anche ottima capacità di anticipazione, “gioca, vede e prevede”. Mediano dotato di ottima tecnica, sinistro naturale ma all’occorrenza usa anche il destro. Nella ricezione, conduzione e trasmissione del pallone è fluido con ottimi tempi di gioco, sia con che senza pressione: sa velocizzare o rallentare la giocata se necessario sapendosi districare. Ha ottimo dribbling ed eccellente cambio di direzione sia con che senza palla. Ha la capacità di servire assist e mettere il proprio compagno in zona gol. Per natura, dopo uno scambio rapido col compagno, attacca lo spazio oppure cerca l’uno contro uno sfruttando tecnica e velocità per poi calciare in porta; ma sa essere inoltre altruista e mettere anche il compagno nella situazione ideale per segnare. Ha spiccata predisposizione al sacrificio per la fase difensiva, dove appunto non si risparmia. Sempre concentrato, umile e combattivo, è un trascinatore, i compagni lo cercano per lo sviluppo della manovra di gioco. Sportivo verso gli avversari nonostante non gli concedano sconti. Sa gestire il rapporto con l’arbitro e tutti i protagonisti della gara. In conclusione è un ottimo centrocampista, l’Empoli ha scommesso sul suo talento e maturità, sapendo che è un giocatore di prospettiva ed un ottimo investimento.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close