Antonio Vutov è nato a Mezdra, in Bulgaria, il 6 giugno 1996. E’ nella sua città natale che ha mosso i primi passi, con la Lokomotiv, per poi essere visto e preso a 13 anni dal Levski Sofia. Dopo tre anni nella capitale arriva l’Udinese che lo porta in Italia: era il gennaio 2016, dopo cinque mesi Vutov va in Lega Pro a Cosenza con la formula del prestito e in Lega Pro colleziona 22 presenze. Nell’estate 2016 un nuovo trasferimento, in Puglia, a Lecce: sei mesi con i giallorossi e a gennaio scorso Vutov torna all’Udinese che lo gira sempre in prestito al Botev Plovdiv, nel suo Paese d’origine. Il 14/6/2017 prosegue sempre in prestito al più blasonato Levski Sofia.

Antonio Vutov, recordman in Bulgaria: ha esordito a 15 anni!

Ha scritto un importante pezzo di storia del calcio bulgaro, Antonio Vutov: l’8 aprile 2012 al Lokomotiv Stadium, nel derby di Sofia tra Lokomotiv e Levski, con i padroni di casa sull’1-0, esordisce al minuto 76 ed è una sorta di portafortuna perché 2 minuti dopo arriva il pareggio: lui, poi, fa l’esordio record nel massimo campionato bulgaro, a 15 anni e 307 giorni, battendo 50 anni dopo non un signore qualsiasi ma Georgi Sokolov, attaccante proprio del Lesvki, centravanti del primo mondiale al quale partecipò la Bulgaria nel 1962 in Cile.

Le presenze in quella stagione per lui saranno 5, diventeranno 9 nella stagione 2012-2013 e 28 compresa la stagione successiva, con tre gol totali. Resisterà un anno alle pressioni dell’Udinese per non volere lasciare casa e la famiglia troppo giovane, ma arriverà nel 2014 in Italia. Stramaccioni, allora tecnico dei friulani, se lo terrà vicino in allenamento volendo che sia lui a calciare nelle esercitazioni sui calci da fermo. Tanta Primavera, 28 presenze e 7 gol, una panchina in serie A il 6 gennaio 2015 a Udine contro la Roma nella sconfitta per 1-0.

A Cosenza fa l’esordio in Coppa Italia il 2 agosto 2015 nella vittoria per 2-1 con l’Ascoli e gioca 22 partite di Lega Pro segnando un gol, il suo primo gol italiano da professionista contro il Catania (finirà 1-1). A Lecce 2 gare di Coppa e 9 in campionato. A gennaio scorso il ritorno in Bulgaria, al Botev Plovdiv: il 18 febbraio 2017 l’esordio, con il Lokomotiv Gorna, nela vittoria per 1-0. Le presenze sono 13 con 1 assist e 5 gol, a cominciare dalla doppietta del 17 aprile con il Montana. Nelle nazionali giovanili ha fatto tutta la trafila dall’Under 17 fino all’attuale Under 21, di cui è capitano.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di FRANCESCO MARINO del 15/05/2017

Marino Francesco commentiEsterno offensivo bulgaro molto simile per ruolo, fisico ed anche vagamente per qualità tecniche a Domenico Berardi del Sassuolo; è un mancino naturale che però utilizza con buona disinvoltura anche il piede destro. Ha dribbling, velocità, buona resistenza e gamba apprezzabili; può essere schierato sia a destra che a sinistra ed eventualmente anche in posizione centrale in un tridente offensivo. A mio avviso però lui rende molto di più se schierato largo a destra sul fronte offensivo; è un giocatore che ha già giocato in Italia soprattutto in categorie come Lega Pro (tra Lecce e Cosenza). Mi sembra un giocatore interessante perché, come già osservato, unisce una buona fisicità a qualità tecniche promettenti e potenzialmente degne di nota. Deve crescere molto a mio avviso sotto l’aspetto della personalità e della capacità di determinare a livello offensivo e realizzativo poiché spesso lascia un po’ a desiderare sotto l’aspetto della finalizzazione dl gioco; bene invece in fase di costruzione e di preparazione dell’azione. Nel complesso credo sia un elemento interessante da seguire al quale come accennato il fatto di aver già conosciuto il tatticismo dei campionati italiani potrebbe avergli giovato nel processo di crescita e di maturazione. Da seguire
FISICITA’ voto 4
TECNICA voto 3
PERSONALITA’ voto 2
ATTITUDINI TATTICHE voto 3
VALUTAZIONE SCOUT VOTO 3





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close