schedanatcho

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Amir Natcho è nato il 9 luglio 1996 a Maykop, in Russia. E’ figlio e cugino d’arte visto che suo papà Adam è stato un calciatore nella Druzhba Maykop e il cugino ventinovenne Bibras oltre ad essere nazionale di Israele sta giocando nel Cska di Mosca dopo essere passato per l’Hapoel Tel Aviv e il Rubin Kazan, un altro cugino, Nili, è stato una guardia di basket nel Maccabi Raanana. Ha firmato il suo contratto con la Lokomotiv Mosca nel febbraio del 2017, dopo essere passato per il Cska di Mosca con cui ha giocato una gara di Coppa di Russia, il quinto turno il 23 settembre 2015 contro il Baikal battuto 2-1 dopo i tempi supplementari.

Amir Natcho, è passato per la cantera del Barcellona

Da piccolino ha mosso i primissimi passi nella Druzhba Maykop, ma poi è passato subito alla Konoplyov Football Academy  dove si sono formati due calciatori importanti come Alan Dzagoev, fresco campione di Russia, e Artur Yusupov che Roberto Mancini troverà allo Zenit. Il 16 luglio 2012 Amir ha fatto il suo debutto nella seconda divisione russa contro il Mitos Novocherkassk con la maglia del Druzhba Maykop che era stata anche del papà. Nelle 18 presenze di quella stagione anche un gol, il primo, il 31 luglio, all’Alania Vladikavkaz battuto 3-1. A luglio del 2014 il passaggio alle giovanili del Barcellona con 4 gare nella Uefa Youth League e un gol  nel 3-2 all’Apoel il 25 novembre di quell’anno. Ma non arriverà mai in prima squadra, privilegio che un solo russo ha avuto negli Anni Novanta, Igor Korneev. Quindi il ritorno in Russia, il Cska e la strada che lo ha portato l’11/2/2017 alla Lokomotiv Mosca, aggregato alla compagine B militante in terza divisione.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di FERNANDO DE CHIARA del 13/06/2017

AMIR NATCHO è senza dubbio un giocatore dinamico, pungente,a cui nessun allenatore mai rinuncerebbe. Non sparisce mai dalla partita e,
spazia in entrambe le zone del campo con spiccata e grande mentalità in entrambe le fasi. E’ un mezzo sinistro vero, è forte e ha gamba. Ha un grosso senso del gioco, non lancia quasi mai e gli piace costruire sul corto per poi sbilanciarsi. E’ un giocatore lineare, equilibrato con un ottima muscolatura.Ha un’ottima posizione occupa bene il campo dettando i tempi a volte anche imponendo forza. Non è falloso; ottimo per un centrocampo a  tre ( 4-3-1-2 / 4-3-3 ) dove si evidenzierebbero le sue qualità: accelerazioni, portatore di palla e inserimenti a finalizzare.

FISICITA’ : 4/5 – Buona struttura fisica;

TECNICA : 4/5 – Buona tecnica piede sinistro usa anche il destro nello stretto, poco gioco di testa;

ATTITUDINI TATTICHE : 4/5 – Bravo tatticamente con discreta visione di gioco, a volte eccede palla al piede;

PERSONALITA’ : 4/5 – Deve ancora migliorare anche se spesso prende iniziative assumendosi responsabilità.

Un gran bel giocatore vista l’età quindi per gli interessati da tenere in considerazione. Per alcuni aspetti potrebbe essere simile a MARCHISIO.

Valutazione finale di AMIR NATCHO ( da 1 a 5 ) 4





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close