Abdullahi Nura, cresciuto nella “Football College Abuja” (accademia fondata dall’imprenditore e dirigente sportivo Gabriele Volpi), nell’estate 2013 viene tesserato dallo Spezia che poi lo gira in prestito alla Lavagnese in serie D, dove segna 2 gol in 8 presenze. Tornato nel club ligure ed aggregato alla formazione Primavera, è autore di un ottimo campionato in cui realizza 8 reti in 27 partite. Il 21/8/2015 passa in prestito oneroso per 250.000 euro alla Roma, con diritto di riscatto fissato a 2.5 milioni. Durante l’annata in giallorosso per 3 mesi (da novembre a gennaio) è costretto a fermarsi per problemi cardiaci poi risolti. Totalizza 3 gol e 2 assist in 11 gare nel campionato Primavera (vinto) più 1 assist in 7 sfide nella terza edizione della “UEFA Youth League”, finché si procura la rottura del legamento crociato. Il 21/6/2016 viene esercitato il riscatto e firma un contratto quadriennale.

VIDEO

RELAZIONE TECNICA

a cura di WSS del 20/04/2016

Terzino destro che rappresenta il prototipo del calciatore moderno nell’interpretazione del ruolo: eccellente tecnicamente, sempre pronto in fase d’iniziazione del gioco e con un’ottima tecnica individuale. E’ in possesso di una buona struttura fisica non ancora definitivamente sviluppata, ricorda Dani Alves per stile e movenze. Ha nel destro il piede forte, gioca prevalentemente esterno basso in una difesa a quattro, ma può ricoprire anche il ruolo di esterno alto o, alla bisogna, d’interno di centrocampo. La sua eccellente tecnica di base e l’incredibile controllo di palla in velocità lo rendono devastante, creando costantemente superiorità numerica in fase di transizione offensiva. Ottimo in appoggio e scarico, si propone con estrema facilità di corsa lungo la linea laterale. Ottima frequenza di passo, è dotato di accelerazioni improvvise che si intensificano al limite dell’area, dove diventa imprevedibile per gli avversari. Complementare ad una fase offensiva pressoché perfetta presenta un’ottima fase difensiva, dove spicca per intelligenza tattica e per lo sviluppo dei concetti di diagonale, castello difensivo e distanze con gli altri componenti del pacchetto difensivo. Denota piccole carenze nell’uno contro uno, dove cede qualcosa sul piano fisico che viene recuperato grazie alla notevole esplosività. Giocatore completo pronto sin d’ora per affrontare campionati professionistici di massimo livello.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close