WORLD SOCCER SCOUTING

WSS è Scouting multimediale. Selezioniamo i migliori giovani a livello mondiale

WORLD SOCCER SCOUTING

WORLD SOCCER SCOUTING il portale che scopre e segnala i talenti del calcio internazionale!

WORLD SOCCER SCOUTING

I più forti 500 giovani al mondo di ogni stagione sportiva selezionati dai migliori scout e professionisti del calcio.

WEEK’S SELECTION

KYLIAN MBAPPE’

KYLIAN MBAPPE’

Kylian Mbappé è stato relazionato dal nostro staff di osservatori nel dicembre del 2016, durante la stagione della sua consacrazione al Monaco. Il 31/8/2017 passa in prestito con diritto di riscatto fissato alla cifra pazzesca di 180 milioni di euro al Paris Saint-Germain.

NABY KEITA

NABY KEITA

Naby Keita è stato relazionato dal nostro staff di osservatori nel settembre del 2015, all’inizio della sua seconda stagione al Red Bull Salisburgo. Il 29/8/2017 viene acquistato per 55 milioni di sterline dal Liverpool, con cui firma un contratto quinquennale ma valido dal luglio 2018, pertanto il calciatore resta ancora una stagione in prestito al Lipsia.

PATRIK SCHICK

PATRIK SCHICK

Patrik Schick è stato relazionato dal nostro staff di osservatori nell’ottobre del 2016, pochi mesi dopo essere stato prelevato dalla Sampdoria. Il 29/8/2017 viene acquistato in prestito oneroso per 5 milioni di euro con obbligo di riscatto per un totale di 37 milioni (bonus compresi e con pagamento diluito in più anni) dalla Roma, con cui firma un contratto quinquennale.

VALENTINO LAZARO

VALENTINO LAZARO

Valentino Lazaro è stato relazionato dal nostro staff di osservatori nell’agosto del 2013, all’inizio della sua seconda stagione in prima squadra nel Red Bull Salisburgo. Il 3/8/2017 passa in prestito oneroso per 500.000 euro all’Hertha Berlino che già il 16 novembre seguente, viste le incoraggianti prestazioni, lo riscatta a titolo definitivo per 6.5 milioni di euro.

PSG, infortunio Thiago Motta: anno finito

Brutte notizie in casa Paris Saint-Germain: è finito il 2017 di Thiago Motta. Come riferito da ‘L’Equipe’, il centrocampista italo-brasiliano, a causa della lesione al menisco rimediata nel match contro il Marsiglia del 22 ottobre, dovrà operarsi al ginocchio destro. Un intervento che non gli permetterà di tornare a giocare se non nel prossimo anno.

Calciomercato, Klopp vuole riportare Mascherano a Liverpool

Jürgen Klopp ha un urgente bisogno di rinforzare la difesa del Liverpool nel mercato di gennaio. Ai ‘Reds’ manca un calciatore di spessore che possa guidare la retroguardia. Come riferito dal ‘Mirror’, il manager tedesco ha individuato in Javier Mascherano l’uomo giusto per lui. Contatti già avviati per riportarlo a gennaio al Liverpool, dove è ancora nei cuori di tutti i […]

Italia, possibile convocazione per Driussi: l’agente fa chiarezza

Nell’Italia che deve ripartire da zero dopo la mancata qualificazione ai Mondiali di Russia 2018, può inserirsi alla meraviglia Sebastian Driussi, attaccante argentino con passaporto italiano che tanto bene sta facendo allo Zenit. Il 21enne ex River Plate è convocabile tra gli azzurri e toccherà al sostituto di Giampiero Ventura decidere se portarlo o meno […]

Barcellona, in arrivo l’accordo con Griezmann

Dalla Francia arriva una vera e propria bomba di calciomercato. Secondo quanto riferito da ‘Le 10 Sport’, il Barcellona e Griezmann sarebbero in fase avanzata per l’accordo che prevede il trasferimento del giocatore dall’Atletico Madrid in blaugrana al termine della stagione. Convinto l’attaccante francese, il Barcellona dovrà poi negoziare con i ‘Colchoneros’ il prezzo del […]

Italia, Buffon dice addio: ecco chi prende la fascia di capitano

Con l’addio di Gigi Buffon dalla Nazionale dopo la mancata qualificazione ai Mondiali di Russia 2018, l’Italia è rimasta senza capitano. Chi prenderà la fascia? Dopo la disfatta con la Svezia hanno lasciato anche De Rossi e Barzagli, quindi il cerchio si stringe. A guidare la ‘rifondazione’ sarà uno tra Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci.

Iachini: “Juve-Toro? Per me è Dybala vs Belotti. Vi racconto la 5a giornata”

Iachini: “Juve-Toro? Per me è Dybala vs Belotti. Vi racconto la 5a giornata”

Messo ormai alle spalle il primo turno infrasettimanale della stagione, è già tempo di ripartire. Tutto pronto per la quinta giornata di campionato: si parte oggi alle 15 con Roma-Udinese. Da cerchiare in rosso il derby di Torino stasera alle 20.45. Con l’allenatore Giuseppe Iachini abbiamo analizzato le gare principali del prossimo turno di campionato. […]

Serie A, Splendore: “Dybala fa paura. Napoli, attento a Inzaghi!”

Turno infrasettimanale di campionato con i primi incroci delicati. Ne parliamo con Fabio Massimo Splendore del Corriere dello Sport-Stadio. L’anticipo di oggi è Bologna-Inter. Spalletti può stare un giorno in testa da solo. E poi chissà, visti gli incroci Lazio-Napoli e Juventus-Fiorentina di dopodomani… «Spalletti all’Inter finora ha dato razionalità, una rosa un po’ più […]

La Serie A di Acri: “Chiesa bella conferma. Napoli protagonista. Roma e Lazio…”

Gugliemo Acri, direttore sportivo che ha lavorato con Lazio, Salernitana, Bari, Palermo, Ternana e Pescara che tornato da uno dei suoi viaggi di lavoro in Inghilterra, ha commentato insieme a noi le partite di ieri, provando a giocare d’anticipo le gare odierne della Serie A. DENIS EVERGREEN – Vorrei aprire dicendo che oltre alla Serie […]

Materazzi: “Vi spiego perché il Napoli è fermo. Dybala? Meglio Griezmann”

Materazzi: “Vi spiego perché il Napoli è fermo. Dybala? Meglio Griezmann”

E il primo mese di mercato è andato. Tra trattative e sondaggi, giocatori che vanno e che vengono. Alcuni colpi già piazzati, se ne aspettano altri: “Keita si è promesso alla Juve rifiutando tante offerte tra cui quelle di Inter e Milan – spiega Matteo Materazzi in esclusiva ai microfoni di World Soccer Scouting – […]

Perinetti: “Il colpo di mercato Nainggolan all’Inter. E su Donnarumma…”

Perinetti: “Il colpo di mercato Nainggolan all’Inter. E su Donnarumma…”

Trattative e sondaggi, strette di mano e affari chiusi. Il mercato è entrato nel vivo, e tra un aereo che parte e un altro che arriva sta dando i primi segnali. Ne ha viste tante Giorgio Perinetti, oggi ds del Venezia appena promosso in Serie B. Gli ultimi arrivi sono quelli di Bruscagin e Pinato, […]

LINCOLN

LINCOLN

Nato il 16 dicembre del 2000, Lincoln è il tipico attaccante centrale brasiliano: non molto alto (180 cm), ma letale in area di rigore. Anche se con caratteristiche diverse da quelle di Vinicius Junior, in patria il numero 9 del Brasile Under 17 viene già paragonato al futuro giocatore del Real per quanto riguarda le potenzialità di diventare un craque mondiale. Dotato di una buona tecnica di base, il giovane attaccante potrebbe essere la risposta del Barcellona al Real. Gli scouts del club catalano, infatti, lo hanno visionato a lungo durante il Sudamericano e durante il Mondiale, al pari della Juventus.

CHRISTIAN CAPONE

CHRISTIAN CAPONE

Chrsitian Capone è nato a Vigevano il 28 aprile del 1999. Cresciuto nell’Atalanta, ha fatto il suo esordio in prima squadra il 30 novembre del 2016, giocando titolare nel 3-0 di Coppa Italia contro il Pescara. Quasi un segno del destino visto che lo scorso primo luglio il club abruzzese lo ha ingaggiato in prestito per una stagione.

Chrsitian Capone, una freccia per Zeman

Il 6 agosto ha esordito con la maglia del Pescara nel 5-3 di Coppa contro la Triestina. Il 12 agosto ha realizzato il suo primo gol da professionista al 30′ di Brescia-Pescara, partita vinta per 1-3 dal Delfino. La sua prima rete in Serie B è arrivata il 16 settembre, nel 2-2 contro la Salernitana. In totale sono sin qui 4 i gol realizzati in campionato.

MILE SVILAR

MILE SVILAR

Mile Svilar è nato ad Anversa il 27 agosto del 1999. Figlio d’arte, suo padre Rakto ha difeso i pali dell’Anversa dal 1980 al 1996, è cresciuto nelle giovanili dell’Anderlecht senza mai esordire in prima squadra. Il 28 agosto del 2017, un giorno dopo aver compiuto 18 anni, ha firmato un contratto di cinque anni con il Benfica.

Mile Svilar, dalla papera al rigore parato

Il suo debutto professionale arriva il 14 ottobre in Coppa di Portogallo e quattro giorni più tardi diventa il più giovane portiere ad esordire in Champions League. Un esordio da dimenticare, visto l’errore decisivo sul gol del Manchester United. Il 31 ottobre, nella gara di ritorno, para un rigore a Martial ma realizza anche un autogol su tiro di Matic.

EDWARD NKETIAH

EDWARD NKETIAH

Edward Keddar Nketiah è nato a Lewisham, sobborgo di Londra, il 20 maggio del 1999. Cresciuto nel Chelsea, l’attaccante è stato svincolato dai Blues nel 2015 a livello di Under 14. Si è accasato all’Arsenal dove, nella stagione 2016/17 ha segnato 15 gol in 16 partite con l’Under 18 e 12 gol in 26 partite con l’Under 23. Grazie a queste prestazioni, il ragazzo è stato convocato da Arsene Wenger per la tournée in Australia e Cina.

Eddie Nketiah, dall’esordio ai primi gol

Il 28 settembre del 2017, fa l’esordio ufficiale in prima squadra, entrando all’89’ nella sfida di Europa League contro il BATE Borisov. Il 24 ottobre del 2017, arrivano anche i primi, pesantissimi gol. Entrato in campo all’85’, Eddie ha realizzato il primo gol dopo appena 15 secondi, trovando la doppietta personale al 96′. Grazie ai suoi gol, i ‘Gunners’ hanno vinto in rimonta per 2-1 contro il Norwich, superano il turno in Carabao Cup.

BRENNER

BRENNER

Brenner Souza da Silva è nato a Cuiabà il 16 gennaio del 2000. Scoperto in Mato Grosso nel 2011 dagli osservatori del San Paolo, si è messo in mostra nell’ultimo campionato paulista Under 17, realizzando ben 28 gol in 11 partite. L’allora tecnico della prima squadra Rogerio Ceni lo ha promosso in prima squadra.

Brenner, dall’esordio in Serie A al Mondiale

Il 22 giugno del 2017 ha fatto il suo esordio in prima squadra contro l’Atletico Paranaense nella nona giornata del Brasileirao. Il 6 agosto è arrivata anche la seconda presenza: 25 minuti contro il Bahia. Convocato dal Brasile per il Mondiale Under 17, ha realizzato tre gol nella competizione.

MESUT ÖZIL

MESUT ÖZIL

Mesut Özil è nato il 15 ottobre del 1998 a Gelsenkirchen. E’ uno dei nomi più chiacchierati del mercato, visto che, al pari del suo compagno di squadra Alexis Sanchez, non ha ancora rinnovato il contratto con l’Arsenal, in scadenza a giugno 2018. Questo lo rende uno dei profili più ricercati del momento, come testimoniano anche gli interessamenti di Barcellona, Inter, Milan e Manchester United.

EMRE CAN

EMRE CAN

Nato a Francoforte il 12 gennaio del 1994, Emre Can è uno dei nomi più caldi del calciomercato, in virtù del suo contratto in scadenza a giugno 2018. La dirigenza del Liverpool ha già presentato diverse offerte per il rinnovo, ma fino ad ora non si è mai raggiunta un’intesa totale, soprattutto sulla cifra dell’eventuale clausola rescissoria. Tra le squadre maggiormente interessate c’è la Juventus, che sta trattando il calciatore sin dalla scorsa estate.

FAOUZI GHOULAM

FAOUZI GHOULAM

Nato il primo febbraio del 1991, Faouzi Ghoulam non ha certo bisogno di presentazioni. Punto fermo del Napoli di Maurizio Sarri, l’esterno algerino sta vivendo una delle sue migliori stagioni in carriera, anche dal punto di vista realizzativo. Contro il Manchester City è stato lui a caricarsi la squadra sulle spalle nel tentativo di rimonta, attirando su di sé le attenzioni di diversi club europei.

Faouzi Ghoulam e la firma che non arriva

Sotto contratto con la squadra partenopea fino al 30 giugno del 2018, Ghoulam è già da diversi mesi impegnato nella trattativa per il rinnovo con Aurelio De Laurentiis che nei giorni scorsi ha fatto capire di non voler cedere a “ricatti” e di voler decidere lui la clausola rescissoria. Diverse le squadre che monitorano la situazione, Juventus compresa.

MARIO BALOTELLI

MARIO BALOTELLI

A 27 anni non c’è più tempo per colpi di testa e ‘balotellate’ se si vuole tornare definitivamente nel calcio che conta. Mario Balotelli sembra averlo capito veramente e, dopo le buone performances dello scorso anno, si è guadagnato un rinnovo annuale con il Nizza. In questo avvio di stagione, l’ex Milan ha ripagato la fiducia del club francese, realizzando ben 7 gol in 9 partite ufficiali.

Mario Balotelli, il Napoli ci fa un pensierino

Numeri davvero incoraggianti che, complice anche la scadenza del contratto fissata al 30 giugno del 2018, potrebbero ingolosire anche qualche squadra italiana. A partire dal Napoli che dopo l’infortunio di Milik potrebbe non accontentarsi di anticipare l’arrivo di Inglese, per puntare sull’esperienza internazionale di Balotelli, soprattutto qualora l’avventura in Champions League dovesse proseguire.





Utilizziamo cookie nostri e di terze parti al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito, valutare il coinvolgimento dei nostri utenti e migliorare i nostri servizi. Continuando nella navigazione, senza modificare le impostazioni del tuo browser acconsenti all'utilizzo di cookie sul tuo terminale. INFO SUI COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close